Milano Moda e Shopping

Bica-Good Morning Design, quando l’hi-tech diventa poesia

Bica-Good Morning Design

Un fiore colorato dentro un vaso, una spilla colore del corallo, il riflesso di un uccellino dentro uno specchio sagomato, gocce di pioggia che scorrono su un muro. Piccoli oggetti che diventano sorrisi. Benvenuti nel mondo di Bica-Good Morning Design, il brand di design autoprodotto ideato da Alice Azario ed Elena Tirinnanzi, architette e amiche dai tempi dell’università. Bica, in portoghese caffè espresso, è infatti un omaggio al periodo di studi trascorso all’estero con Erasmus.

“Il primo caffè bevuto insieme a Lisbona, seguito da molti altri a Milano.
Lunghi, corti, macchiati, in tazza grande hanno accompagnato la nascita di idee e progetti”.

Bica-Good Morning Design

The Fab Lab in via Santa Marta 18 a Milano

Sono tanti gli elementi che uniscono Elena e Alice: lo stesso corso di studi, l’attività dei compagni entrambi soci di TheFabLab, il laboratorio di fabbricazione digitale condivisa dove vengono realizzati anche gli oggetti di Bica-Good Morning Design, la condizione di giovani mamme. Ma soprattutto una comune sensibilità che si esprime attraverso lo stile essenziale, minimale e poetico delle loro creazioni.

Un design dichiaratamente femminile che viene realizzato in un contesto artigianale, frequentato da un’utenza ancora prevalentemente maschile. “Abbiamo femminilizzato l’officina digitale”, scherzano le due designer che si sono appassionate alle tecnologie innovative come il taglio al laser e ne hanno colto le infinite possibilità applicate alle lastre di specchio acrilico e al plexiglass  ma anche al legno di pioppo e al feltro, i materiali che costituiscono le loro creazioni. Elementi che dopo la lavorazione digitale vengono assemblati e rifiniti a mano per diventare specchi, collane, orecchini, spille, ghirlande e vischi natalizi, segnaposti per la tavola.

Bica-Good Morning Design

Alice ed Elena

Elena e Alice, dopo avere sperimentato poco più di un anno fa la prima linea di gioielli su richiesta di una scuola di alta moda, non si sono più fermate e inventano praticamente ogni giorno nuovi oggetti e soluzioni. Amano attingere a un’estetica rétro come le decorazioni delle ceramiche novecentesche, la leggerezza degli antichi pizzi e merletti, le illustrazioni vittoriane, la trama dei ricami a punto croce per creare oggetti di design contemporaneo che giocano tra passato, presente e futuro.
Oggetti dai nomi suggestivi raccontati come piccole, deliziose storie che potete ritrovare nel e-shop di Bica-Good Morning Design e negli store che si sono fatti conquistare dalla poesia del design autoprodotto di Elena e Alice.

Bica-Good Morning Design

BICA-GOOD MORNING DESIGN
c/o TheFabLab, via Santa Marta 18, Milano.
info@bicagoodmorningdesign.it
Pagina Facebook e profilo Instagram

5 Commenti

  • Reply
    Paola
    25 dicembre 2016 at 23:14

    Che meraviglia! Grazie dell’indicazione

  • Reply
    sidilbradipo1
    22 dicembre 2016 at 18:47

    Ohhh… ma sono creazioni straordinarie: adoro le delicate decorazioni in legno <3
    Bravissime!
    Buon Natale 😀
    Un augurio anche al Gigi, aspettando le sue golose ricette natalizie!
    Bacio
    Sid

    • Reply
      Paola
      23 dicembre 2016 at 12:47

      Grazie Sid ti auguriamo un bellissimo Natale e un grande anno. La ricetta, come vedi, è arrivata! 🙂

  • Reply
    milesweetdiary
    22 dicembre 2016 at 11:08

    E complimenti ad Alice+Elena!

  • Reply
    alice
    22 dicembre 2016 at 9:35

    Grazie Paola, bellissimo articolo! Alice+Elena

  • Rispondi

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: