Le ricette di Gigi

Torta al cioccolato con mele e cannella

Torta al cioccolato con mele e cannella

Una base di pasta sablée, un ripieno di pasta di mandorle con cioccolato e cacao, mele saltate con burro e cannella. Questi gli ingredienti principali della torta di oggi che ho rimaneggiato da un vecchio libro intitolato “Cioccolato, Torte della nonna”, regalo gradito di un’amica. Tra le ricette più facili ho voluto provare, questa torta che fonde il sapore delle mele e della cannella con il cioccolato in un mix perfetto. È un po’ laboriosa ma seguendo tutte le fasi si realizza senza problemi – e, soprattutto, imprevisti – nel tempo di un’ora più la cottura.

INGREDIENTI
(per 8 persone)
Per la pasta sablée:
Burro, 60g
Sale fino, 1g
Zucchero a velo 30g
Farina di mandorle, 15g
Zucchero, 15g
Uova, mezza intera
Farina tipo 0 (detta “farina di forza”), 30g
Farina 00, 85g

Per il ripieno:
Latte intero, 100ml
Cioccolato fondente 60-70%, 50g
Burro, 120g
Pasta di mandorle*, 90g
Zucchero, 130g
Uova, una intera
Farina 00, 135g
Lievito in polvere, 2g
Cacao amaro in polvere, 30g

Per la farcitura:
Mele, 200g
Burro, 40g
Cannella in povere, mezzo cucchiaino.

Torta al cioccolato con mele e cannella

Gli ingredienti

PREPARAZIONE
*Se non la possedete già pronta, preparate la pasta di mandorle.
Mettete 15 cc d’acqua in un pentolino, aggiungete 45g di zucchero e fate sciogliere a fuoco medio mescolando.  Aggiungete al composto 45 g di farina di mandorle e mescolate a fuoco spento finché il tutto non si sia addensato. Poi stendete questa pasta su un piatto inumidito e lasciate raffreddare. Infine mettete in tutto a riposare in frigorifero per un paio d’ore.

Mentre la pasta riposa in frigorifero, passate alla pasta sablée. Mescolate il burro ammorbidito col sale fine, lo zucchero a velo, lo zucchero, la farina di mandorle, le uova e la farina 0. Amalgamate il composto senza montarlo, usando una spatola, poi incorporate la farina 00, fate una palla, copritela con della pellicola e mettetela a riposare in frigorifero per almeno qualche ora, anche se una notte intera sarebbe l’ideale.

Mentre pasta di mandorle e pasta sablée riposano in frigorifero, preparate il ripieno. Portate il latte a bollore, versatelo sul cioccolato fondente sbriciolato e mescolate sino a quando si sarà completamente sciolto. In questo modo otterrete una classica ganache. Fatela raffreddare e poi mettetela in una ciotola e aggiungete burro già ammorbidito, pasta di mandorle, zucchero e uova. Mescolate sino ad ottenere una crema omogenea, poi incorporate la farina 00, il cacao e il lievito. Ancora una mescolata e il ripieno è pronto.

Torta al cioccolato con mele e cannella
È ora di comporre il dolce: prendete la pasta Sablée dal frigorifero, stendetela sino a 6-8 mm di spessore e rivestite una tortiera da circa 20-22 cm di diametro già imburrata e infarinata. Bucherellate la pasta sul fondo con le punte di una forchetta e versate nella tortiera tre quarti del ripieno.

Mancano le mele: sbucciatele, tagliatele a fettine e fatele saltare in padella col burro e la cannella. Poi distribuitele sulla superficie della torta e copritele col ripieno rimasto.

Mettete in forno (normale) preriscaldato a 200 gradi e fate cuocere 20-30 minuti. Il dolce è pronto quando la superficie inizia a imbrunire, ma senza bruciarsi.
Fate raffreddare, rovesciate la vostra torta sul piatto da portata e servite.

Torta al cioccolato con mele e cannella
Torta al cioccolato con mele e cannella

Luigi, il cuoco di Camera con VistaI consigli di Gigi
Non fatevi spaventare dal numero degli ingredienti perché poi, in realtà, la preparazione è relativamente semplice e nemmeno troppo lunga: un’oretta più il tempo di riposo in frigorifero e quello di cottura in forno. In compenso il risultato vi ripagherà del tempo passato in cucina. Questo dolce è un ottimo fine pasto, ma da riservare a quando avete ospiti in grado di apprezzarlo…

5 Commenti

  • Reply
    milesweetdiary
    2 maggio 2017 at 11:24

    Questa è una torta che spacca 😀

  • Reply
    Paola
    29 aprile 2017 at 23:51

    Che roba, solo a vederla viene l’acquolina!

  • Reply
    ilcuocogigi
    28 aprile 2017 at 17:57

    Grazie, questa volta una ricetta un po’ complessa ma credo meritasse lo sforzo…

  • Reply
    Veronica Cimurri
    28 aprile 2017 at 16:12

    complimenti cuoco Gigi! come sempre ti sei superato!

  • Reply
    orlando778
    28 aprile 2017 at 15:28

    Davvero una leccornia, bravo Direttore. Un abbraccio a tutti e due:-)

  • Rispondi

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: