Le ricette di Gigi

Insalata di polipo e code di mazzancolla alla marinara

Insalata di polipo e code di mazzancolla

L’insalata di polipo e code di mazzancolla è un tipico piatto estivo, leggero e saporito che si può proporre sia come antipasto e sia come portata principale.
Le ricette a base di polipo bollito sono un classico della cucina italiana di mare ed esistono in varianti praticamente infinite, con accompagnamenti di verdure (patate, fagiolini, carciofi, melanzane…) e i più diversi condimenti.
La versione alla marinara che vi presentiamo è una particolarmente ricca ma semplice e veloce da realizzare: una mezz’oretta più il tempo necessario per la cottura del polipo.

Insalata di polipo e code di mazzancolla

Gli ingredienti

INGREDIENTI
(portata principale, 4 persone)
Polipo, uno già pulito da circa un kg
Code di mazzancolla sgusciate, 200g (ma vanno bene anche code di gambero o gamberetti sgusciati)
Olive taggiasche sottolio, 80g
Prezzemolo, alcuni gambi più una manciata di foglie tritate
Limoni, un paio più uno per la decorazione
Cipolla, una
Carote, una
Gambe di sedano, una
Alloro, una foglia
Chiodi di garofano, qb
Olio Evo, 100ml
Aceto bianco o di mele, mezzo bicchiere
Sale e pepe nero macinato qb.

PREPARAZIONE
Mettete sul fuoco una pentola con acqua abbondante, salate, immergetevi la carota, la gamba di sedano, la cipolla tagliata a metà in cui avrete inserito i chiodi di garofano, la foglia d’alloro intera, i gambi di prezzemolo, mezzo bicchiere scarso di aceto e portate ad ebollizione.

Insalata di polipo e code di mazzancolla

Insalata di polipo e code di mazzancolla
Tenendo il polipo per la testa, immergete per tre volte i tentacoli nell’acqua bollente (questa operazione serve per ammorbidirlo) e lasciatelo quindi nella pentola. Coprite con il coperchio dalla ripresa del bollore, fate cuocere a fuoco basso per una quarantina di minuti e comunque fino a quando, pungendo i tentacoli con uno stecchino, risulteranno teneri.
Scolate il polipo conservando l’acqua di cottura e lasciatelo raffreddare. Riportate in ebollizione l’acqua di cottura, immergetevi le code di mazzancolla e fatele cuocere per 2 o 3 minuti. Scolatele e lasciatele raffreddare.

Per il condimento, unite il succo di due limoni con l’olio, una presa di sale, una macinata di pepe ed emulsionate bene.
Staccate i tentacoli dal polipo ormai raffreddato, puliteli dalle ventose e tagliateli a pezzetti come anche la testa del mollusco. Ponete il tutto in una ciotola con le code di mazzancolla e le olive, condite con la salsa e decorate con qualche foglia di prezzemolo tritato prima di portare in tavola.


Insalata di polipo e code di mazzancolla

Gigi, cuoco di Camera con Vista

Gigi, il cuoco di Camera con Vista

I consigli di Gigi
In alternativa potete presentare il polipo intero in un piatto di portata, con le code di mazzancolla e le olive disposte a piacere. Conditelo con la salsa, decoratelo con il prezzemolo e porzionate al momento di servire.
Questa insalata di polipo si conserva in frigorifero coperta per un paio di giorni ma non si presta a essere surgelata.

1 Commento

  • Reply
    Paola
    16 giugno 2017 at 16:29

    Viva l’estate e il suo pesce! Bravo cuoco Gigi, grazie

  • Rispondi

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: