Bello e low cost Milano Moda e Shopping

Shopping benefico al Convivio: consigli sugli acquisti

Pump pitonata, 80 euro

Pump pitonata, 80 euro

Sfidando il caldo storico di questi giorni, in mattinata ho preso la metro e ho raggiunto la Fiera di Milano City. Volevo dare un’occhiata al Convivio, la più importante Mostra Mercato di beneficenza organizzata nel nostro paese per raccogliere fondi in favore di ANLAIDS Lombardia (Associazione Nazionale per la Lotta contro l’AIDS) aperta al pubblico da oggi. Shopping benefico su larga scala, perché vi aderiscono i più grandi nomi della moda, con la vendita di capi griffati al 50 per cento del prezzo di listino. I ricavati sono donati interamente all’ANLAIDS presieduta dal prof. Moroni.
Insomma, animata dalla bontà della causa, dopo una bella scarpinata di qualche centinaio di metri dalla fermata di Amendola Fiera (più o meno la stessa distanza dalla stazione di Lotto), ho raggiunto il Padiglione 1, Gate 6 della fiera, dove dal 13 al 17 giugno si svolge Convivio.
Cominciamo col dire che i grandi marchi ci sono tutti, sebbene con stand di differenti dimensioni e con quantità molto variabili di merce esposta. Troverete quindi Armani, Dolce & Gabbana, Calvin Klein, Gucci, Prada, Missoni, Moschino, Fendi, Diesel, Hogan, Tod’s… solo per citare i primi nomi che mi vengono in mente, ma anche griffe più particolari,  come Ken Scott (belle le tovaglie a 80 euro) o Genny, oltre a tante aziende dei settori beauty e accessori.
Questa mattina alle 10 c’era ancora una buona scelta ma quando ho lasciato il padiglione a mezzogiorno i capi più belli erano già stati acquistati. Ho chiesto ai volontari dell’ANLAIDS (gentilissimi e pazientissimi: meriterebbero da soli un post a parte) se ci sarebbero stati degli ulteriori rifornimenti ma non ho avuto una risposta univoca: qualche stand avrà dei ricambi, in altri si va ad esaurimento della merce esposta oggi.
Non pensate di trovate la collezione estate 2014: è  un po’ come andare all’outlet. L’offerta è per tutte le tasche, da Valentino a OVS,  e va da sé che i capi delle griffe più prestigiose, anche scontati della metà, hanno prezzi impegnativi. Per dare dei riferimenti, le borse di Prada in pelle sono sui 600-700  euro.

Ma curiosando bene questa mattina si trovavano anche delle bellissime pochette di Fendi a 200 euro, accessori distintivi che da soli definiscono uno stile.

CLICCA SULLA GALLERY

Consiglio vivamente una visita allo spazio dedicato al Vintage, dove sono in vendita abiti e accessori provenienti dalle  “cabine armadio” delle signore dell’alta società milanese, ma anche di rappresentanti del jet set come Beatrice Borromeo o la direttora di Vogue Franca Sozzani. Tanti abiti da sera, scarpe con tacchi e strass, borse di tutte le forme e materiali. Prezzi da mercatino delle pulci per capi particolari e decisamente portabili… avendo le misure delle dame che hanno alleggerito il loro guardaroba.
C’è anche un corner con abiti da cerimonia, con impalpabili camicie di Ferretti e persino un abito da sposa . Ovviamente ho controllato sul cartellino il nome della signora che se ne è liberata… ma non mi diceva nulla! Niente gossip, solo shopping.
Altri acquisti interessanti al settore beauty. La fila più lunga nello stand  Kiko, dove i prezzi, già bassi in partenza, erano stracciati. Convenienti le offerte di Collistar, Bionike, Erbolario, oltre a new entry di cosmetici garantirti come biologici ed ecologici per la cura della pelle e del corpo.
Paola_20140613_200212A me è piaciuto anche lo spazio Fine Art – Cheap Art dove si possono acquistare tele di soggetti ‘facili’ e comunque decorativi a soli 150 euro, mentre le opere di fotografi e artisti più noti -come Maurizio Cattelan che ha incorniciato una sua t-shirt con il famoso dito medio – arrivano a parecchie migliaia di euro.
E io cosa mi sono comperata, chiederete voi? Una giacca di una griffe che non conoscevo, Femme by Michele R: taglio impeccabile, fantasia (molto) particolare, a soli 70 euro.
Doveroso comunque l’acquisto della maglietta istituzionale. Io l’ho scelta nera, la userò certamente per andare in palestra. Costa 10 euro, il cotone sembra di ottima qualità. Carina la scritta:  Money Can’t Buy Happiness, con una bella croce su ‘’t’.  Da altre parti no, ma al Convivio funziona.

Saperne di più

Convivio 2014
dal 13 al 17 giugno 2014
FIERA MILANO CITY
PAD 1 GATE 6 (EX PORTA TEODORICO 12)
Ingresso libero dalle 10.00 alle 22.00

Comunicato stampa

 

6 Commenti

  • Reply
    Daniela Giordano
    21 Febbraio 2016 at 11:38

    Ciao Paola, sto dando un’occhiata al nuovo blog, complimenti bello come sempre !!!!

    • Reply
      Paola
      21 Febbraio 2016 at 12:25

      Grazie Daniela! La trasmigrazione di tutti gli articoli purtroppo non si è completata e quindi molti hanno perso contenuti fotografici. Sto ricaricando le foto, un po’ per volta 😓. Grazie per l’attenzione con la quale mi segui!

  • Reply
    paolabaronio
    13 Giugno 2014 at 21:33

    :-). Grazie Mir!

    • Reply
      Mir
      15 Giugno 2014 at 19:38

      Anch’io ho fatto il blog:-)

  • Reply
    Mir
    13 Giugno 2014 at 21:23

    Che bella idea,Paola!

  • Rispondi

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: