Le ricette di Gigi

Cosce d’anatra all’arancia con purè

Cosce d’anatra all’arancia con purè

Cosce e petti d’anatra si trovano spesso nei supermercati, in confezioni sigillate che garantiscono un periodo di conservazione in frigorifero abbastanza lungo.
Sono quindi comode da tenere a disposizione anche per una cena imprevista, visto che, in più, rappresentano un classico sempre in grado di garantire un’ottima figura…
Ho scelto per il nostro piatto le cosce, a mio parere preferibili al petto per consistenza e sapore. La ricetta è quella classica con salsa di arancia: come accompagnamento, un purè di patate è praticamente perfetto. Grandi difficoltà non ce ne sono… quindi ai fornelli!

INGREDIENTI
(per 4 persone)
Per l’anatra:
4 cosce d’anatra
Olio EVO, qualche cucchiaio
1 o 2 spicchi d’aglio
Qualche foglia di salvia
Vino bianco, un bicchiere scarso
Sale e pepe qb
Brodo di carne: circa ½ litro

Cosce d’anatra all’arancia con purè, ingredienti

Per la salsa
30 g di burro
1 arancia non trattata)
Un cucchiaino di farina
Un cucchiaino di aceto di mele
Sale e pepe qb

Per il purè di patate
Patate circa un kg (farinose, a pasta bianca, non novelle)
Burro 40 g
Sale qb
Una presa di noce moscata grattuggiata
Parmigiano grattugiato, un cucchiaio
Latte 250 ml circa

PREPARAZIONE
Anatra
Mettete in un tegame l’olio, le cosce d’anatra, gli spicchi d’aglio vestiti e qualche foglia di salvia; salate,  pepate e fate colorire le cosce da tutti i lati.

Cosce d’anatra all’arancia con purè, preparazione

Una volta ben dorate, togliete l’aglio, versate il vino, fatelo sfumare e, infine, aggiungete un po’di brodo caldo.
Fate cuocere le cosce a fuoco lento; ogni tanto giratele e aggiungete un po’ di brodo se tendessero ad asciugare troppo. Dopo un’oretta abbondante saranno pronte.

Cosce d’anatra all’arancia con purè, cottura

Salsa
Tagliate a striscioline sottili la buccia di un arancia, spremetela e versate il succo in un pentolino dove avrete fatto sciogliere il burro e il cucchiaino di farina. Aggiungete l’aceto, una presa di sale, una di pepe e fate cuocere una decina di minuti a fuoco basso sino a che la salsa inizierà ad addensarsi.

Purè di patate
Fate bollire le patate con la buccia in acqua salata sino a quando non saranno ben cotte. Fatele raffreddare, sbucciatele, passatele allo schiacciapatate e mettetele in un pentolino (meglio se di coccio o di ghisa: il purè tende a bruciare e ad attaccarsi alle pentole) col latte, il burro, il parmigiano e una presa di nove moscata. Correggete di sale e fate cuocere a fuoco basso fino a quando il latte sarà ben assorbito e avrete raggiunto la consistenza desiderata.

Cosce d’anatra all’arancia

In tavola: servite le cosce ben calde, accompagnandole con un po’ del loro intingolo, la salsa all’arancia e il purè

Gigi, il cuoco di Camera con VistaI consigli di Gigi
Questo piatto è semplice da realizzare: va solo posta un po’ di attenzione alla cottura delle cosce che deve essere ben dosata perché, se si esagera, tendono a diventare stoppose. Devono invece rimanere croccanti all’esterno ma morbide e un po’ umide: controllatele in cottura col solito sistema dello stuzzicadenti e non avrete problemi…

Nessun commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: