Milano Mostre ed eventi

Energy Box: le centraline dei semafori diventano opere d’arte

cabine semaforiche

Energy Box è un’iniziativa bella da vedere e da raccontare. Forse non ve ne siete accorti tutti, ma le strade, gli incroci di Milano in questi giorni si stanno colorando grazie alla creatività di 50 artisti urbani che dipingono le centraline di controllo dei semafori. Da scatole anonime, spesso deturpate da scritte e affissioni abusive, questi contenitori di energia  prendono nuova vita e diventano tele a cielo aperto. Il paesaggio urbano, caotico e grigio, con Energy Box si trasforma in una galleria d’arte permanente che espone coppie danzanti, margherite che sbocciano colorate, sguardi ipnotici di felini, teschi e ritratti di donne e tante altre immagini sognanti, ironiche, comunque sempre sorprendenti.  Un bell’esempio di arte urbana, della sua energia e del ruolo di utilità pubblica che può esercitare in città.
Energy Box è un progetto inventato da Atomo Tinelli – tra i primissimi “graffitari” italiani e pioniere della street art che ha portato fino alle istituzioni pubbliche – ed ha avuto il sostegno del Comune di Milano, A2A e Fondazione Aem oltre alla supervisione del critico d’arte Flavio Caroli che ha selezionato con Tinelli le opere.

Energy Box - Crea con Atomo e Olivia Gozzano

Energy Box – Crea con Atomo e Olivia Gozzano

Energy Box per ora ha interessato 150 centraline nelle zone di Bicocca,  Brera/Sempione, Loggia dei Mercanti, Navigli, San Vittore e Tortona ma Atomo conta che possa estendersi a tutte le 723 centraline sparse per la città.

CLICCA SULLE FOTO PER INGRANDIRE LA GALLERY

Il post che il sindaco Pisapia ha dedicato nella sua pagina Facebook all’iniziativa, è subissato da cittadini che chiedono che le centraline colorate arrivino anche nei loro quartieri e raggiunga la periferia.

CLICCA SULLE FOTO PER INGRANDIRE LA GALLERY

Nell’attesa di  sviluppi, venerdì 9 ottobre, alla Fabbrica del Vapore, a partire dalle 19 si terrà l’evento conclusivo dedicato ad Energy Box 2015.

Saranno esposte le opere realizzate dagli artisti della mostra Urban Art Renaissance e si assisterà a una performance dal vivo su tre centraline nuove realizzate per l’occasione, che saranno dipinte con tre differenti stili.

CLICCA SULLE FOTO PER INGRANDIRE LA GALLERY

L’ingresso è gratis. Se siete tra quelli che hanno sorriso davanti alla vista delle centraline colorate in città,  un salto in via Procaccini dovete farlo. 😉

CLICCA SULLE FOTO PER INGRANDIRE LA GALLERY

Energy Box - ACME. Ph. Olivia Gozzano

Energy Box – ACME. Ph. Olivia Gozzano

ENERGY BOX
#energybox2015
@energybox2015

Nessun commento

  • Reply
    sidilbradipo1
    30 Settembre 2015 at 13:12

    Iniziativa strabiliante <3
    Andrò ad ammirare questi capolavori, sperando che resistano, però! Quello che mi spaventa sono gli sgraffitari/imbrattatori che scarabocchiano insulsi segni su tutto!
    Bacio
    Sid

    • Reply
      paolabaronio
      30 Settembre 2015 at 13:37

      Non proprio strabiliante però efficace per colorare la città 😉

      • Reply
        sidilbradipo1
        30 Settembre 2015 at 13:59

        E’ colorare quegli orrori in metallo che strabilia, nel senso dell’eccezionale volontà degli artisti di aderire all’iniziativa 😀
        Dolce, eh? C’ho già l’acquolina 😛
        Ciao
        Sid

  • Reply
    Piero
    30 Settembre 2015 at 9:41

    Iniziativa spettacolare. Come trasformare il grigiore in arte. Bellissime foto tra l’altro. Ciao, Piero

    • Reply
      paolabaronio
      30 Settembre 2015 at 9:52

      Grazie Piero. Le foto sono di Olivia Gozzano.

      • Reply
        Piero
        30 Settembre 2015 at 9:55

        Comunque un bellissimo post. Peccato solo che non possa godermeli dal vivo, visto che non abito più a Milano (ci ho vissuto quasi 20 anni) 🙁 Ciao Paola. 😉

        • Reply
          paolabaronio
          30 Settembre 2015 at 9:58

          Milano in questi mesi è proprio una bellissima città.

          • Piero
            30 Settembre 2015 at 10:00

            Ecco brava, rigira il coltello nella piaga… 😀

  • Reply
    lillyslifestyle
    30 Settembre 2015 at 8:18

    Anche qui a Lisbona ce ne sono tante. Altra moda di 3 anni a questa parte è decorare le campane per riciclare il vetro 😉

    • Reply
      paolabaronio
      30 Settembre 2015 at 8:36

      Mi piace molto questa tendenza di recuperare gli elementi di funzionalita urbana. Ciao Lilly!

    Rispondi

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: