Moda e Shopping

Belle novità: è nata ĀĒR, la linea cosmetica bio

ĀĒR, la nuova linea cosmetica bio

In questo mondo in cui tutto cambia ed evolviamo con grande rapidità, può capitare che un collega giornalista con il quale fino a poche stagioni fa si chiacchierava di motori, ti parli con entusiasmo di una linea di cosmetici biologici di sua invenzione appena lanciata sul mercato: si chiama ĀĒR ed è formulata con un’alta concentrazione di principi attivi ottenuti da piante officinali alpine. Sono solo tre prodotti: un latte detergente e idratante, una crema per il viso antiage e un olio secco per il corpo, tutti certificati BIO e, secondo Nicolò Cilento – il collega giornalista fondatore di ĀĒR – perfettamente in grado di rispondere a tutte le esigenze di cura della nostra pelle, per l’intero arco della giornata.

Conoscendo il mio interesse per la sostenibilità e la cultura bio, Nicolò mi ha proposto di provare la sua nuova linea cosmetica. Non avevo mai fatto il tester di prodotti di bellezza e devo dire che mi è piaciuto….

ĀĒR, la nuova linea cosmetica bio

La linea ĀĒR completa

Cominciamo con il packaging: elegante ed essenziale, da prodotto farmaceutico di alta gamma, con  i componenti derivati dalle piante officinali segnalati in evidenza su un lato della confezione insieme alle certificazione BIO CCPB del contenuto cosmetico e quella FSC della carta utilizzata. Molto curato il libretto in italiano e inglese che riporta le informazioni sulla filosofia ĀĒR, i singoli prodotti, un glossario degli elementi utilizzati con il relativo simbolo alchemico: peccato sia scritto in caratteri minuscoli…

Il latte detergente eudermico ha una consistenza piacevole e fresca. I principi attivi presenti e segnalati sono Acqua di Lampone, Estratto di Epilobio di Fleischer, Estratto di Lino Alpino, Estratto di Marrubio: informazioni che sono riportate, oltre che nel libretto di accompagnamento, anche nel sito ufficiale di ĀĒR. Si versa la quantità consigliata su una compressa di cotone (4-5 dosi) e passandolo sul viso, lo si deterge anche senza bisogno di risciacquo. In presenza di make up secondo me ne serve una quantità aggiuntiva (1 o 2 dosi): oppure, come faccio io,  si può rimuovere prima il trucco con acqua micellare e poi completare la pulizia con il latte detergente per trovarsi con la pelle bella idratata.

Un prodotto molto convincente, almeno sulla mia pelle mista, è la  crema antiage, un trattamento che, come da indicazioni, sto utilizzando mattina e sera. Oltre ai principi attivi (acqua di lampone, estratto di malva selvatica, menta piperita, primula odorosa, alchemilla vulgaris, veronica officinale, melissa officinale, achillea millefoglie, estratto di stella alpina) nella confezione sono indicati burro di Karitè e acido jarulonico che promettono idratazione ed elasticità. La crema ha una discreta consistenza ma si stende bene, lasciando la pelle opaca e senza traccia di lucido. La sto utilizzando anche per la zona intorno agli occhi e devo dire che non sento la mancanza di prodotti specifici. Non ho ancora avuto modo di verificare se riesca a contrastare, come dichiarato, le macchie che ho sul viso ma so che questo eventuale risultato richiede del tempo.

Il trattamento per il corpo è un olio ottenuto utilizzando molti tipi di oli biologici e naturali con i principi attivi montani di olio di cardo mariano, olio di mirtillo e olio di olivello spinoso. Pur essendo un olio, è del tipo “secco” e quindi non unge l’epidermide ma la rende liscia e ben idratata anche nei punti dove è più secca e addirittura screpolata. Bisogna solo sperimentare sulla propria pelle la quantità giusta di prodotto da distribuire con il contagocce. Come il latte e la crema, anche l’olio è caratterizzato da una leggera profumazione che ricorda un campo di fiori di montagna.
In conclusione, direi che i cosmetici ĀĒR hanno superato più che bene la mia prova e credo che quando li avrò terminati farò una nuova ordinazione nelle sezione e-commerce del sito. I prezzi non sono economici in senso assoluto (35 euro il latte, 59 la crema, 48 l’olio) ma si tratta di prodotti di fascia alta e sono allineati a quelli dei cosmetici di qualità distribuiti nelle farmacie. Con tre prodotti in fin dei conti si ha un trattamento di bellezza completo. Sono stufa delle miriade di tubetti e boccettini che riempiono il mio beauty-case e sto cercando soluzioni più pratiche per la cura della mia pelle. Mi sa che il giornalista Nicolò Cilento ha trovato la soluzione che fa al caso mio! 😉

Nessun commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: