Moda e Shopping

Pommes de Claire: l’atelier di Chiara Salvioli

Pommes de Claire

Ci sono abiti che sembrano parlare. E ci comunicano desideri e piccoli sogni. Come quelli di Pommes de Claire, la collezione sartoriale di Chiara Salvioli. Li vedi e pensi già dove ti piacerebbe indossarli. Una festa di laurea, l’aperitivo in centro, il vernissage di una mostra fotografica, un ristorante carino che ti hanno segnalato. Occasioni speciali, che fanno bella la vita di tutti i giorni. E che le creazioni di Pommes de Claire possono vestire con elegante leggerezza. Ho conosciuto Chiara Salvioli durante una delle fiere di abbigliamento in calendario a Milano. Mi aggiravo un po’ distratta tra gli stand quando il mio sguardo è stato catturato dai colori di un soprabito.

Pommes de Claire
Una palette di rosa, geranio, verde acqua, turchese su un tessuto plissettato che dava corpo a un capo dal taglio essenziale, movimentato dall’orlo asimmetrico.
Mi sono fermata a guardarlo ammirata e ho incontrato il sorriso complice di Chiara che mi ha domandato: “Le piace?”. Il mio “moltissimo!” ha dato il via a una conversazione sul lavoro e sulla collezione primaverile di Pommes de Claire. Si chiama Rifletti, ed è l’ultimo risultato di una meditazione sull’abito e sulla moda che Chiara Salvioli porta avanti da circa sette anni con la sua griffe ma che forse è cominciata quando lei era bambina e, con la macchina da cucire ricevuta in regalo per Santa Lucia, voleva già fare da sé i propri abiti.

RIFLETTI, PE 2016

Chiara è crescita a Bozzolo, un paese in provincia di Mantova, ha studiato grafica ma la sua passione per l’arte e la moda l’ha portata a creare col tempo una collezione che rispecchia un gusto preciso: stile pulito e lineare ma definito da una serie di elementi a sorpresa, come i pannelli sovrapposti in contrasto cromatico, le maniche staccabili, i colletti da applicare con libertà ad abiti e bluse, le cinture con la fibbia da posizionare intorno al collo.

Pommes de Claire

Al lavoro nell’atelier

Le camicie in cotone, leggere e croccanti come fogli di carta, sono lavorate al laser, gli spolverini realizzati in tessuti plissè con sofisticati effetti stropicciati, i pantaloni dal taglio ampio sono disponibili in varie lunghezze. E poi c’è il gioco dei colori: rossi geranio, blu, verde menta per capi dal taglio perfetto, cuciti con mano sicura da sarte esperte, da abbinare a elementi in maglia realizzati da Maddalena, la mamma di Chiara che accompagna la figlia in questa bella avventura nella moda.

Pommes de Claire

Rifletti, PE 2016

Un percorso che dai primi prototipi creati per vestire se stessa e le amiche, grazie a una distribuzione attivata soprattutto con il passaparola, in pochi anni ha portato Pommes de Claire in un elegante showroom nel centro di Mantova. Qui, in un appartamento dai soffitti alti e le travi a vista, Chiara Salvioli ha collocato il laboratorio dove lavorano collaboratrici fidate e l’atelier dove le clienti possono provare con agio i capi della collezione.

Uno spazio che rispecchia la solare personalità di Chiara, il suo gusto per i contrasti, la leggerezza contrapposta a tagli geometrici e definiti. Una ricerca di stile in continua evoluzione, la proposta di una moda non calata dall’alto ma scelta ogni giorno da donne che hanno maturato una precisa idea di sé.

Donne che Chiara veste per le tante occasioni della giornata e della vita, accompagnandole come la mela che la stilista ha scelto per definire il suo brand, un elemento di continuità, dai forti connotati simbolici, che è accanto all’uomo – e alla donna – fin dalla sua creazione.

POMMES DE CLAIRE
Via G.Arrivabene, 2
46100 Mantova
tel: 0376288713
mail: info@pommesdeclaire.it

4 Commenti

  • Reply
    Cinzia
    17 Marzo 2016 at 0:02

    Da questi capi che ci hai mostrato si intuisce una collezione “Particulier” 😉 Mi piace molto l’abito blu. Ciao Paola, a presto

    • Reply
      Paola
      17 Marzo 2016 at 0:19

      Grazie Cinzia, sono molto”Particulier” davvero 😉 . Abitino blu e’ delizioso anche se il mio preferito è lo spolverino plissettato. Un abbraccio!

  • Reply
    infuso di riso
    16 Marzo 2016 at 12:16

    ciao paola
    che carattere e che stile il tuo blog…si vede che sei in gamba per professione e per natura…
    mi piace moltissimo seguirti..
    se ti va ti aspetto nel mio blog
    dnaiela
    https://infusodiriso.wordpress.com/

    • Reply
      Paola
      16 Marzo 2016 at 12:51

      Ci vado adesso! Ciao

    Rispondi

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: