Le ricette di Gigi

Trofie in insalata con crostini di pane


Trofie in insalata con crostini di pane

Trofie fresche e un sugo a crudo a base di pomodori con acciughe e aromi. A completare il tutto e a dare un po’ di croccantezza, dei crostini di pane casereccio sbriciolato e saltato in padella. Con questi semplici ingredienti si può preparare in pochissimo tempo un’insalata di pasta estiva, fresca e saporita, ottimo primo per un pranzo o una cena oppure nell’assortimento di un brunch. Il sugo si può anche preparare in anticipo, cuocendo all’ultimo momento solo le trofie che richiedono pochi minuti in acqua bollente salata.

Trofie in insalata con crostini di pane

Gli ingredienti

INGREDIENTI
(per due persone)
Trofie fresche, 250g
Pomodori freschi, 240g
Filetti d’acciuga sott’olio, 3
Aglio, uno spicchio
Capperi sotto sale, 25g
Maggiorana e origano (secchi o freschi), qb
Pane casareccio, un paio di fette
Olio Evo, qb
Sale e pepe. qb

PREPARAZIONE
Prendete una ciotola capiente, che poi possa contenere tutta la vostra insalata di pasta, e fregate la superficie interna con lo spicchio d’aglio sbucciato, giusto per dare un po’ di profumo senza appesantire o rendere indigesto il vostro piatto.

Trofie in insalata con crostini di pane
Nella stessa ciotola mettete i pomodori tagliati a pezzettini, i capperi ben dissalati tritati insieme alle  acciughe, un pizzico di origano e un pizzico di maggiorana. Condite con un giro d’olio; salate, pepate, date una bella mescolata e lasciate riposare in attesa che la pasta sia cotta.

Trofie in insalata con crostini di pane
Mettete sul fuoco una pentola d‘acqua salata e, in attesa che bolla, fate saltare in una padella, con un filo d’olio, il pane casareccio sbriciolato con tutta la sua crosta. Appena il pane sarà ben croccante, spegnete e, se l’acqua bolle, gettate le trofie che cuoceranno in pochi minuti.

Una volta pronte le trofie, scolatele e versatele nella ciotola con il sugo. Mescolate con cura e, se necessario, aggiungete un filo d’olio.
Servite la pasta e versate sopra a ogni porzione un po’ dei crostini di pane croccante e portate in tavola!

Trofie in insalata con crostini di pane

 

Gigi, cuoco di Camera con Vista

Gigi, il cuoco di Camera con Vista

I consigli di Gigi
In questa stagione si trovano dai fruttivendoli e al mercato i pomodori “cuore di bue” tipici di Albenga, nella riviera di Ponente. Sono ottimi e si abbinano alla perfezione con questa ricetta che, dato l’utilizzo delle trofie, è di spiccata origine ligure. Il pregio di questi pomodori, da scegliere ben maturi per questo utilizzo, è di essere saporiti e profumati, oltre ad avere una buccia sottilissima che non è necessario eliminare.
Il sugo, come detto, si può preparare in anticipo, così come il pane saltato in padella ed eventualmente, le trofie. In questa evenienza non unite la pasta subito al sugo, ma conservatela a parte, condita con un filo d’olio perché le trofie non si attacchino tra loro.

2 Commenti

  • Reply
    Paola
    11 Settembre 2016 at 16:23

    Caro cuoco Gigi, questa è super! In più, riprende tanti sapori liguri. La faccio al volo, prima che spariscano i pomodori freschi 🙂

    • Reply
      ilcuocogigi
      11 Settembre 2016 at 17:02

      Grazie! Anche a me piace questa ricetta, come tutte quelle semplici basate su pochi ingredienti freschi e di qualità!

    Rispondi

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: