Moda e Shopping

La moda di Mesmerize, nel segno di Frida

La moda di Mesmerize

Se non vi piace Frida Kahlo questo post non fa per voi. Ma se come me, siete affascinati dai suoi ritratti, dai suoi animali e dai suoi colori, allora vi piacerà la moda di Mesmerize, il giovane brand di Shila Bianchi che è un omaggio all’immaginario dell’artista messicana.
Italianissima di Rivolta d’Adda nonostante il nome esotico, Shila ha lasciato due anni fa un lavoro nel campo turistico per inseguire il sogno di realizzare una sua linea di abbigliamento. Una moda ispirata da un incontro speciale: quello con il volto di Frida Kahlo, la sua immagine iconica, gli scialli colorati, i pendenti e la flora tropicale che ritrova nelle stampe di un produttore di cotone californiano. La moda di Mesmerize
Shila ne rimane affascinata (non a caso il nome del suo brand Mesmerize, in inglese significa Ipnotizzare) e guardando quei tessuti già li immagina trasformati in abiti. Contatta il produttore, riceve l’invio di materiale e da lì comincia realizzare i primi capi che riscuotono subito un buon consenso. Incoraggiata anche dalle amiche che conoscono da sempre la sua passione per la moda, Shila si decide a diventare stilista tempo pieno. In questa scelta non è sola: conta sulla collaborazione della madre Giuliana, sarta esperta che l’ha allevata tra macchine da cucire e pezze di stoffa e le ha trasmesso la passione per la moda. È lei che confeziona i capi disegnati da Shila: gonne a ruota, abiti a vita alta e spesso smanicati, bluse dal gusto retro, ma anche giacche e soprabitini, borse e accessori.

La moda di Mesmerize
Dal lancio della prima capsule estiva due anni fa, ormai Mesmerize è diventata una collezione completa per tutte le stagioni dell’anno. Insieme al cotone americano utilizza anche tessuti più morbidi come le sete per i pantaloni palazzo e le lane per i capi più pesanti. Sempre nuove anche le grafiche: accanto alla linea definita Il Giardino di Frida, Mesmerize propone una scelta di motivi pop o floreali,  realizzati su disegni di Shila in stampa digitale declinati anche su fasce, turbanti e sui nuovi modelli di shoppers e buste.

Insomma, nel segno di Frida Kahlo Shila ha creato una moda femminile, molto fresca, che viene voglia di provare e che piace alle donne che hanno il gusto per il colore ma apprezzano anche per la qualità dei tessuti e la realizzazione sartoriale dei capi di Mesmerize che possono anche essere confezionati su misura.

La moda di Mesmerize
Per avere informazioni sul brand potete visitare il sito, la pagina Facebook e il profilo Istagram dove vengono segnalate anche le presenze di Mesmerize in eventi selezionati. Le prossime saranno al Next Vintage di Castello di Belgioioso dal 22 al 25 aprile e al Wunder Mrkt a Villa Litta dal 30 aprile al 1° maggio.

3 Commenti

  • Reply
    Paola
    18 Aprile 2017 at 15:19

    Sono molto belli!

  • Reply
    milesweetdiary
    18 Aprile 2017 at 10:34

    Splendidi i modelli e i disegni per me che adoro i colori. E motivante anche la storia di lei che trasforma la sua passione in un lavoro che sente “suo”. Grazie Paola!

    • Reply
      Paola
      18 Aprile 2017 at 11:20

      Ho conosciuto Shila ed ho trovato una ragazza contenta di se stessa e del suo lavoro. Davvero la prova che bisogna seguire le proprie passioni e la propria indole.

    Rispondi

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: