Le ricette di Gigi

Cheesecake di yogurt, ricotta e fichi

Cheesecake di yogurt, ricotta e fichi

Mi piace molto proporre la cheesecake di yogurt, ricotta e fichi tra settembre e l’inizio di ottobre, quando questi frutti sono ancora dolci e saporiti. La crema interna è la ricetta classica delle cheesecake a base di ricotta (o mascarpone o formaggio bianco) e yogurth con l’aggiunta di panna, mentre la base, in questa versione, è priva di burro, sostituito, per compattare i biscotti, dalla polpa dei fichi. La preparazione è facile e anche veloce, visto che è tutta a freddo tranne per il riscaldamento di un goccio di panna per sciogliere la colla di pesce. Poi basta qualche ora in frigorifero e il gioco è fatto!

INGREDIENTI
(per uno stampo da circa 20 cm)
Per la base
Biscotti tipo Digestive, 200g
Fichi freschi sbucciati, 140g

Per il ripieno
Yogurt greco intero, 340g (due vasetti)
Ricotta vaccina, 50 g
Miele, 70g
Panna fresca liquida, 200g
Zucchero a velo, 40g
Gelatina in fogli 15 g (tre fogli)
Fichi interi, 150g

Per la decorazione finale
Fichi interi, 150g
Miele, un paio di cucchiai
Foglioline di menta fresca, qb.

Cheesecake di yogurt, ricotta e fichi

Gli ingredienti

PREPARAZIONE
Iniziate preparando la base di biscotti, mettendo a frullare i biscotti sbriciolati con i fichi sbucciati sino ad ottenere un impasto omogeneo. Rivestite di carta da forno bagnata la base e i bordi interni di una tortiera con apertura a cerniera. Versate il composto nella tortiera livellando una base liscia e di spessore omogeneo e mettete il tutto in frigorifero a compattarsi per una mezz’ora.

Mentre la base della cheesecake si rassoda in frigorifero, occupatevi del ripieno. Ammollate i fogli di gelatina in acqua fredda per una decina di minuti e fate scaldare 50ml della panna fresca in un pentolino. Versateci la colla di pesce ben strizzata e mescolate bene sino a quando si sarà completamente sciolta. Lasciate quindi il tutto da parte a intiepidire.
Intanto ponete in una grossa ciotola la ricotta e lo yogurt ben scolati, il miele e, con una frusta (a mano o elettrica) amalgamateli bene. Aggiungetevi la panna tiepida con la colla di pesce continuando a mescolare. In una ciotola a parte montate a neve la panna con lo zucchero a velo, e unitela al composto di yogurt e ricotta mescolando con delicatezza per non farla smontare e ottenere una crema omogenea. Prendete anche 150g di fichi, tagliateli a fette orizzontali di circa 3-4 mm di spessore ed eliminare la buccia.

È ora di “montare” la cheescake: estraete la tortiera dal frigorifero e versate sulla base di biscotti metà del ripieno. Livellatelo bene con una spatola e coprite la superficie con le fette dei fichi appoggiandole delicatamente. Coprite il tutto con la crema restante, di nuovo livellate bene con una spatola e poi lasciate il tutto a rassodare in frigorifero per almeno 4 o 5 ore.

Trascorso questo tempo, aprite la tortiera, togliete la carta forno e trasferite la vostra cheeescake su un piatto da portata. Affettate i fichi rimasti, o divideteli a spicchio, come vi consiglia il vostro gusto estetico, e utilizzateli per decorare la superficie della torta. Aggiungete qualche fogliolina di menta per dare un ultimo tocco di colore e di profumo e portate in tavola!

Cheesecake di yogurt, ricotta e fichi

Cheesecake di yogurt, ricotta e fichi
Luigi, il cuoco di Camera con VistaIn  consigli di Gigi
Queste cheescake non si prestano a essere surgelate ma si conservano in frigorifero per un paio di giorni. In questo caso, se possibile, vi consigliamo di non decorarle subito con i fichi, ma di posizionarli sulla torta solo al momento di servirla in tavola.

SalvaSalva

SalvaSalva

Nessun commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: