Moda e Shopping

La moda di Pomandère, il sogno di ogni giorno


La moda di Pomandère

I sogni più belli sono quelli possibili. Come la moda di Pomandère, il marchio di Carlo Zanuso, il giovane designer veneto che, partendo dalla solidità della camiceria artigianale di famiglia, dal 2008 è riuscito a sviluppare collezioni definite da una femminilità delicata ma intensa, come il profumo evocato dal nome del brand, sprigionato dai sacchetti in lino dove le donne francesi custodivano un poutpourri di fiori e bucce di agrumi, da appendere al petto o per profumare gli armadi.
Una suggestione romantica per raccontare un progetto di moda nato nel solco della tradizione di famiglia, nella consuetudine con il laboratorio dei genitori specializzato nella camiceria maschile e la passione per i numeri coltivata con una laurea in Economia.

La moda di Pomandère

Collezione A/I 2018

Ho sempre seguito in azienda gli aspetti creativi e la ricerca dei materiali per i clienti e, maturando una formazione economica, ho sentito il desiderio di realizzare qualcosa di mio – si racconta Zanuso -. Ma volevo qualcosa di concreto, che rispondesse alle richieste di un mercato e quindi Pomandère è il risultato di un’analisi di target e di prodotto durata tre anni. Dopo avere analizzato per la tesi di laurea la crisi dei distretti italiani, volevo investire in una tradizione artigianale che rischiava di perdersi: cercavo il fatto a mano e unico con un prezzo accessibile”.
Il punto di partenza è stata quindi la rivisitazione della camicia maschile fino alla realizzazione di una collezione total look che dall’abito e al capo spalla si completa con una serie di accessori: cinture, capelli collane.

La moda di Pomandère

Collezione A/I 2018

La proposta di una moda che si definisce nella scelta di tessuti, naturali ed esclusivi e in una realizzazione sartoriale molto attenta ai particolari, per una visione stilistica che guarda alla donna come un’interprete dinamica della contemporaneità: “Quando creo le collezioni di Pomandère non mi ispiro a una musa  ma cerco di rispondere alle esigenze di una persona vera, che ha una vita attiva e alla quale cerco di offrire capi che superino la prova del tempo, da riscoprire stagione dopo stagione nell’armadio”.

La moda di Pomandère

Collezione A/I 2018

Il fascino di una moda che declina la fluidità di forme destrutturate a un’idea di femminilità sussurrata e intrigante espressa in un originale mix di suggestioni vintage e stile androgino.
Un’eleganza sofisticata che si ritrova nella collezione AI 2018, ispirata al soffio di vento d’inverno, realizzata con stoffe fluide come georgette ricamate, tessuti più strutturati come il panno e le pure lane dei capispalla, proposti in forme over o più filiformi e pennellate sul corpo. La scelta dei colori spazia dalla brillantezza dell’oro, del rosso rubino, del verde smeraldo accostati alle tonalità più polverose dell’azzurro, del malva, del rosa e del grigio ghiaccio.

La moda di Pomandère

Lo showroom Pomandère in Via Tortona 14

Ancora la natura, questa volta nelle forme e sfumature dell’acqua, nella collezione PE presentata le scorse settimane nello showroom di via Tortona a Milano.
Uno spazio dove il racconto della visione onirica e insieme reale di Pomandère aggiunge un ulteriore capitolo con la linea dedicata al living: fragranze, oggetti, soluzioni per l’arredo della casa. Oggetti per rendere più bella la vita di ogni giorno, proprio come gli abiti di Pomandère.

La moda di Pomandère

Carlo Zanuso. Ph. Monica Spezia, Living Inside Produzione, Francesca Sironi

POMANDÈRE
Website
Via Ticino, 16
Thiene, Vicenza

Nessun commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: