Le ricette di Gigi

Torta morbida di mele in pastella

Torta morbida di mele in pastella

La torta morbida di mele in pastella è una ricetta che mi ha inviato Maria Rosa, una delle mie tante sorelle, anche lei appassionata di cucina e cuoca eccellente (è la regina dei fritti… ne riparleremo). Mi piace per la consistenza morbida e golosa che lo rende una vera “comfort cake” nelle giornate di freddo e umido di questo periodo di mezzo autunno.
La realizzazione è facile e anche veloce: una mezz’oretta di preparazione più una quarantina di minuti in forno. La torta morbida di mele in pastella è un dolce perfetto per un the del pomeriggio, per la merenda dei bambini ma anche, accompagnata da un po’ di panna montata e da un bicchierino di quello buono, per un fine cena.

Torta morbida di mele in pastella

Gli ingredienti

INGREDIENTI
(per una pirofila da cm 30 x 25)
Mele Golden, che Maria Rosa preferisce, oppure mele Renetta, 1kg
Limoni non trattati, 2
Uova intere, 3
Zucchero bianco, 100g
Farina 00, 100g (più quella per foderare la pirofila)
Lievito per dolci, 3 cucchiaini rasi (corrispondono più o meno a una bustina standard, di solito da 16g)
Latte intero, 100ml
Uvetta sultanina, 50g
Rum, oppure un altro liquore a piacere, oppure del vino liquoroso (io ho utilizzato del Passito di Pantelleria)
Sale fino, qb
Burro, qb.

Optional
Panna fresca liquida da montare e dolcificare con zucchero a velo.

PREPARAZIONE
Iniziate mettendo in ammollo le uvette nel liquore o nel vino passito per almeno una mezz’ora. Intanto sbucciate tutte le mele, pulitele dal torsolo e poi tagliatele a fettine sottili che metterete in una ciotola. Aggiungete il succo di un limone (servirà anche ad evitare che le mele anneriscano), 100 gr di zucchero e le uvette ammollate. Mescolate bene e lasciate il tutto a macerare mentre preparate la pastella dove dovrete poi immergere le mele.

Preriscaldate il forno (normale) a 180° e intanto preparate la pastella. Sbattete bene con una frusta tre tuorli (conservate gli albumi in frigorifero), 100 gr di zucchero e un pizzico di sale. Quando saranno ben montati, aggiungete la buccia di un limone e il succo di mezzo, aggiungete anche 100 gr di farina e 100 ml di latte in cui avrete sciolto 3 cucchiaini rasi di lievito. Di nuovo amalgamate bene. Poi montate gli albumi delle tre uova che avete estratto dal frigo a neve fermissima e uniteli alla pastella che avete preparato. Aggiungete alla pastella anche le mele dopo averle scolate dall’eventuale liquido in eccesso.

Torta morbida di mele in pastella
Versate questo composto in una pirofila imburrata e infarinata (senza riempirla troppo, perché la pastella  lievitando potrebbe strabordare) e cuocete in forno normale a 180° per circa 40 minuti. Potete presentate il dolce nella pirofila, basta che sia ancora appena tiepido: eventualmente nelle porzioni nei piatti aggiungete un fiocco di panna montata.

Torta morbida di mele in pastellaTorta morbida di mele in pastella

Luigi, il cuoco di Camera con VistaI consigli di Gigi
Data la presenza di latte e uova questo dolce non può essere conservato troppo a lungo e, se lo tenete in frigorifero per un paio di giorni, ricordatevi di riportarlo almeno a temperatura ambiente prima di servirlo. Un trucco è quello di appoggiarlo con il suo contenitore su un calorifero caldo (se l’avete…) così come si fa con il Panettone e il Pandoro per ammorbidire il burro contenuto nell’impasto. Oppure intiepidite appena il forno, poi spegnetelo e metteteci la torta a “rinvenire” con lo sportello ben chiuso. Eviterei la conservazione nel surgelatore.

1 Commento

  • Reply
    Paola
    27 novembre 2018 at 17:42

    Qui son preparata, la faccio anch’io identica. Si fa molto in fretta ed è buonissima

  • Rispondi

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: