Storie

Oggi è Pasqua ma vorrei fosse Natale

Pasqua

Pasqua con chi vuoi. Oggi è Pasqua ma dentro il cuore sento il languore del Natale. Vorrei stare in compagnia dei miei affetti, vorrei trovarmi in una grande tavola dove, accanto ai miei parenti, ci fosse posto per la famiglia allargata degli amici con i quali, in un’altra Pasqua, trascorrerei fuori casa queste bellissime giornate di primavera.
Tante delle persone che amo vivono questa assurda Pasqua in solitudine. Penso per prima a mia madre a cui tutti noi figli abbiamo fatto gli auguri ma che anche oggi pranzerà in cucina in compagnia del televisore, ai miei amici e amiche single, a quelli che hanno il compagno o la compagna in un’altra città e che questo odioso virus tiene separati.
Io ancora una volta mi sento fortunata. Sarà accanto a me mio marito Luigi che sta preparando il nostro pranzo con maggiore cura del solito. Io apparecchierò per due sul terrazzo cercando di dare un’aria di festa alla nostra tavola. Arrivati alla colomba, prima di rompere l’uovo di cioccolato, inizieremo il giro delle telefonate, si cercherà di allargare un po’ la tavola con Facetime, Whatsapp, Skype e chissà quale altra piattaforma… spero di non dimenticare nessuno, perché sono tante le persone alle quali voglio bene.
Buona Pasqua a tutti, la migliore che possiate trascorrere, oggi.

Nessun commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: