Storie

Narratè: la guida della città in una tazza da tè


Narratè

Narratè: ovvero una piccola guida che ti porta dentro il cuore di una città in cinque minuti, il tempo di infusione di una bustina da tè nell’acqua bollente. Milano – ma anche Venezia, Firenze e Roma – non da bere ma da degustare, attraverso le parole di uno scrittore che ne racconta l’essenza, mentre dalla tazza fumante si sprigiona l’aroma con il gusto della città. Per Milano – con la cannella e il té nero – è lo zafferano, per Roma l’alloro, per Firenze il rosmarino mentre il blend di Venezia è in via di definizione.
Narratè è uno dei progetti di Narrafood, una start up che propone esperienze meditative ibridando editoria e cibo, in questo caso infusioni di té e miniguide turistiche. Un’idea lanciata lo scorso anno in occasione di Expo che ha avuto subito un ottimo riscontro e che dovrebbe presto estendersi ad altri prodotti editoriali, come le biografie di personaggi illustri o le pagine di classici della letteratura.

Milano è una pianta grassa con una scorza duretta ma, se hai la pazienza di cercarlo, un cuore morbido.

Ho comperato la bustina di Narratè su segnalazione di Fabio Accardi, l’appassionato libriaio del Punto Einaudi di Corso di Porta Vigentina 36 che me l’ha proposta come un piccolo regalo per se stessi o come souvenir per gli amici in visita in città.

Narratè: la guida della città in una tazza da tèLeggere un libro con una tazza di té tra le mani è uno dei piaceri che fanno bella la vita, secondo me. Lo sono stati anche i cinque minuti che mi sono regalata in compagnia di Stefano D’Andrea e della sua guida di Milano, la descrizione affettuosa di uno scrittore che ama la sua città e che ne trasmette il sapore autentico.
Un gusto che l’aroma della tazza di té nero profumata di zafferano ha prolungato dopo che, a pagina 12, è arrivato l’avviso che l’infusione era pronta.
A volte anche cinque minuti bastano a riconciliarsi con la vita.

Nessun commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: