Moda e Shopping

Bezpen, il salotto di Elisabetta

Bezpen

Un negozio di abbigliamento accogliente come una casa: con i mobili di famiglia, tanti specchi dalle cornici dorate, comode poltroncine in velluto, mug e alzatine. C’è anche Mia, il docilissimo cane allungato su un tappeto.  Benvenuti da Bezpen, il salotto di Elisabetta Deola, dove trovare abiti, scarpe, borse e accessori  di tendenza ma anche un laboratorio dove imparare la tecnica dell’uncinetto chiacchierando tra amiche.
Una formula originale – anche nell’affollata offerta di Milano – che Elisabetta porta avanti, con successo, da circa dieci anni, nell’amata zona di Porta Romana, in via Crema: prima nella piccola vetrina al n. 17 e da un anno circa nello spazio più grande al n. 15, sede della storica merceria Leone. “Mi sono rifornita per anni dalle Leone – mi racconta Elisabetta con un sorriso -. Per pura coincidenza avevano deciso di andare in  pensione quando scadeva il mio vecchio contratto d’affitto. È avvenuto una specie di passaggio di consegne che mi ha fatto piacere, tanto che nel laboratorio dietro al negozio conservo ancora la vecchia insegna della merceria”.

Bezpen
Elisabetta sente molto il legame con il quartiere ed è particolarmente affezionata al contesto di Via Crema dove conosce bene la comunità di abitanti e negozianti: “Vivo qui per dieci ore al giorno, due volte la settimana anche la sera per il laboratorio di uncinetto: se non mi trovassi così bene sarebbe molto pesante”.
Negli spazi di Bezpen infatti questa giovane donna dall’aria sognante ma dai pensieri molto concreti ha portato tutta se stessa: l’interesse per la moda, la passione per l’uncinetto che pratica fin da piccola e un gusto per l’arredamento d’interni che rende così particolare il suo negozio con laboratorio.
I serramenti sono realizzati da mio marito così come gli appendini degli abiti disegnati da me, i mobili restaurati da uno zio. Volevo creare un salotto, un posto accogliente, dove curiosare senza la pressione dell’acquisto ma non avere paura di chiedere”.

Bezpen
Proprio sulla richiesta delle clienti che quando entravano nel vecchio negozio trovavano esposti i suoi lavori all’uncinetto, è nata l’idea del laboratorio serale: “Quando ho aperto il negozietto di abbigliamento qui vicino, mostravo in vetrina anche i frutti, la verdura, i dolci che lavoravo la sera a casa. Sono subito piaciuti, la gente ha cominciato a chiedermi come si potevano realizzare e da cosa è nata cosa. Ora organizzo con l’aiuto di una collaboratrice due corsi settimanali, uno per principianti e uno per avanzati. Ci troviamo la sera dalle 19.30 alle 21 davanti a un vassoio di pasticcini, lavoriamo e chiacchieriamo. Si comincia realizzando un cappellino nel primo corso, poi si passa alla confezione dei frutti e del dolcetti, poi del coniglio, l’ultimo step sono le bambole. Oltre al kit con tutto l’occorrente per lavorare, metto a disposizione anche dei video, che mando attraverso la chat, dei mini tutorial per chi dopo la lezione vuole impratichirsi anche da casa”.

Bezpen
Durante il giorno invece Bezpen è una boutique sfiziosa, dove è possibile giocare con la moda scegliendo brand prevalentemente italiani senza la necessità di accendere un mutuo:  “I prezzi sono decisamente competitivi – mi conferma Elisabetta – grosso modo in linea con quelli della grande distribuzione. Voglio offrire sempre nuove proposte e praticamente rinnovo la merce tutte le settimane. Mi piace lo stile eclettico, definito dai colori, dall’uso delle righe. Ho un debole per i pantaloni a zampa d’elefante e per tutti i capi spalla: trench chiodi in pelle, parka. Mi piace molto il denim e invece detesto i piumini”.

Bezpen
Nel salotto di Elisabetta, anche gli abiti sono a sua immagine somiglianza: “Scelgo solo quello che mi piace e che vorrei indossare, non sarei capace di esporre qualcosa di diverso”. Il suo è un gusto preciso, che si dichiara nell’abbinamento avvincente dei colori e dei capi che sceglie con un occhio da stylist: “Prima di aprire Bezpen ho lavorato per anni a Milano come assistente alla vendita in negozi dove ho assimilato un approccio giocoso e divertente alla moda. Se le clienti me lo chiedono, mi piace dare consigli sugli outfit. A volte arrivo addirittura ad andare contro i miei interessi, segnalando capi che non sono in vendita da me”.
L’unica cosa che fa arrabbiare questa ragazza sempre sorridente è la gente che entra senza salutare: “È una cosa che non sopporto, ancora dopo tanti anni d’esperienza. Mi va benissimo che le persone entrino e guardino dappertutto senza comprare niente ma quelle che non ti guardano neanche in faccia mi fanno venire la mosca al naso. Quando succede, divento scorbutica. Poi magari mi scuso, ma le scatole mi girano lo stesso…”.

BezPen
BEZPEN LABORATORY
Via Crema 15, Milano
Pagina Facebook, profilo Instagram

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

2 Commenti

  • Reply
    Paola
    27 marzo 2018 at 18:27

    Davvero un posto accogliente, come tutte le tue proposte mi viene voglia di conoscerlo

    • Reply
      Paola
      27 marzo 2018 at 18:35

      🙏grazie Paola!

    Rispondi

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: