Moda e Shopping

Le coccole di una crema contro la luce blu del computer

Sisley Youth Antipollution

In questi giorni la mattina, prima di iniziare il lavoro al computer mi coccolo con una crema per il viso che è stata presentata alle giornaliste le scorse settimane da Sisley, il brand francese di prodotti cosmetici di alta gamma famoso per gli studi di fitocosmetologia, cioè sulle proprietà delle sostanze naturali estratte da piante o fiori. Si tratta di Sisley Youth Antipollution, un siero che promette di proteggere la pelle del viso dagli agenti inquinanti, in particolare dalla luce blu emessa dagli schermi dei dispositivi digitali (computer, smartphone, tablet, TV), un elemento che pare abbia conseguenze negative per la pelle, accelerando – al pari dell’inquinamento atmosferico, dei  gas di scappamento, delle sigarette, delle vernici e persino delle candele che utilizziamo in casa – l’invecchiamento cutaneo.

Sisley Youth Antipollution

La confezione di Sisley Youth Antipollution. Il prezzo consigliato è di 158 euro

Dopo la presentazione stampa nelle quale sono state illustrate le proprietà energizzanti, idratanti e antiossidanti  grazie alla presenza di estratti di semi di grano saraceno, di ginkgo biloba e piselli, acetato di vitamina E, di gingseng e di kiwi, il prodotto è stato offerto alle giornaliste per una prova.
Ammetto che ci sono compiti più duri che testare una crema per il viso di Sisley e che, dopo una vita in redazione passata a provare capi di abbigliamento e accessori per la moto, considero articoli come quello che sto scrivendo una giusta ricompensa!
Scherzi a parte, trascorrendo la maggior parte della giornata davanti al computer e il resto con in mano un cellulare e contando ormai 57 primavere, sto provando con interesse il nuovo siero di Sisley. Da una decina di giorni lo applico sul viso la mattina dopo la pulizia quotidiana (e prima dell’eventuale make-up) e la sera prima di coricarmi. Come tutti i prodotti Sisley ne serve poco per avvertire il primo effetto idratante. Durante la presentazione è stato detto che basterebbe un solo shot: a me, che ho un’età ben più avanzata rispetto a quella suggerita (dai 25 anni in su) ne servono due ma una volta distribuita la crema sul viso, si avverte in maniera tangibile l’aroma e la presenza degli estratti naturali sopra elencati.

Sisley Youth Antipollution
Funzionerà davvero contro i danni della luce blu? Non sono certo in possesso del dispositivo “Bluelightbox” menzionato da Sisley durante la conferenza stampa che permetterebbe di  verificare scientificamente l’efficacia della formula…. posso dire però che la crema conferisce subito alla mia pelle una sensazione di conforto che si mantiene per il resto della giornata e che si conferma la mattina, dopo averla utilizzata per la notte.
Soprattutto mi regala il sottile piacere di dedicarmi del tempo con qualcosa di speciale prima di cominciare a lavorare davanti al computer e… questo fa sicuramente bene al mio umore

1 Commento

  • Reply
    Paola Bortolani
    18 Giugno 2019 at 16:09

    I prodotti Sisley sono una certezza. Costosi, ma rendono moltissimo

  • Rispondi

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: