Le ricette di Gigi Storie

Cucina mio marito: le ricette di Gigi

Spaghetti con seppie

Magari lui puntava sulla moto. Anzi sicuramente sulla moto. Ma mio marito Luigi mi ha conquistato in cucina. Quando ci siamo conosciuti, nel mio frigo c’erano due yogurth magri e un limone strizzato. Nel suo ogni ben di dio: tomine di capra, mozzarelle di bufala e burrate, pomodorini pachino, olive taggiasche, scatole di ventresca, prosciutto San Daniele, confezioni di cioccolato fondente, panna fresca e, ça va sans dire, una bottiglia di Veuve Clicquot. Ricordo ancora il sapore del piatto che preparò lanciando il classico invito a cena: improvvisò al momento una pasta con polpa di granchio, basilico fresco, olio e qualche goccia di limone. Voilà. Su di me fece effetto, lo ammetto.
Dopo qualche settimana, quando mi portò a cena da una delle sue tante sorelle per le presentazioni “ufficiali”, davanti a una tavola imbandita solo di cose fatte in casa – dal pane al dolce – ascoltai basita un appassionante dibattito familiare sulla qualità dei banchi del pesce nella grande distribuzione. Meglio il Pam o l’Esseleunga? E la carne? Beh, la Coop si difende ma… Feci scena muta ma capii che se le cose con Luigi fossero andate per il verso giusto, avrei mangiato alla grande per il resto della mia vita.
Non ho un sesto senso particolarmente sviluppato, nella vita ho preso le mie belle cantonate ma la mia previsione su Luigi e la famiglia Bianchi è stata azzeccata.
Dal 10 giugno 1993, data del nostro matrimonio, cucina sempre lui. Tutti i giorni. Il suo servizio catering comprende anche la spesa e l’apparecchiamento della tavola. Gigi dice che questa attività lo rilassa (sic). Qualche volta cede a me i fornelli per una delle mie facili ricette fatte con gli avanzi, ma solitamente il mestolo della cucina è saldamente nelle sue mani. Io sparecchio e faccio i lavori da sguattera.

Ora: mi piace mangiare bene e mi piace la cultura del cibo. Quindi in Camera con vista, poteva mancare una sezione dedicata alle buone cose da mangiare? Certo che no. Le ricette però non sono mie, sono del marito, come è giusto che sia.
Si chiamerà “Le ricette di Gigi” e inizia con questo post introduttivo per debuttare domani con la prima ricetta di cui oggi vedete gli ingredienti. Il pazientissimo coniuge – che nella vita è uno che di comunicazione ne capisce un po’ – si sta anche prestando a posare per le immagini o a migliorare i miei scatti fotografici. Noi ci stiamo divertendo. Aspettiamo i vostri pareri!

5 Commenti

  • Reply
    Anonimo
    24 Dicembre 2015 at 18:49

    Bravo GIGI chef! Altro che s.p.
    p

    • Reply
      paolabaronio
      24 Dicembre 2015 at 18:58

      Eh sì, caro Paolo. Io le invidio solo il fotografo 😉. Buon Natale!

  • Reply
    Misterkappa
    20 Giugno 2014 at 8:13

    Bel post, mi piace! 🙂

  • Reply
    orlando778
    19 Giugno 2014 at 19:55

    Grande Luigi Chef:-)

  • Rispondi

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: