Le ricette di Gigi

Trenette con polipo, gamberi, zucchine e pomodorini

Trenette con polipo, gamberi, zucchine e pomodorini

Nella ricetta che proponiamo oggi ci sono polipo, code di gambero, zucchine tagliate a julienne e poi trifolate, pomodorini saltati in padella. Il tutto per condire della pasta “lunga” tipo trenette, linguine, maccheroni alla chitarra o quello che preferite… Completato con un po’ di prezzemolo tritato e qualche foglia di basilico, questo primo fa un figurone e, se ne avete una adatta, lo potete portare in tavola anche nella padella in cui l’avrete condito. Si tratta di una ricetta niente affatto complicata e di riuscita sicura: in più, i condimenti si possono preparare in anticipo per poi completare il piatto cuocendo la pasta all’ultimo momento.

Trenette con polipo, gamberi, zucchine e pomodorini, gli ingredienti

Trenette con polipo, gamberi, zucchine e pomodorini, gli ingredienti

INGREDIENTI:
(dosi per 4 persone)
Trenette (o linguine, o altra pasta “lunga” a vostra scelta) 320 g
Polpo pulito, circa 600 g
Aromi per il polipo (alloro, ginepro in bacche, cipolla o scalogno, qualche grano di pepe rosa, qualche rametto di timo…)
Code di gamberi pulite 400 g (ottime le code surgelate a crudo col guscio, meglio se piuttosto grosse, che si trovano di solito in confezioni da 500g)
Pomodorini (ciliegino o altri purché con la buccia sottile), 350 g
Zucchine, un paio
Aglio, 2 spicchi
Peperoncino fresco, 1
Prezzemolo, qb
Olio di oliva extravergine, qb
Sale, qb.

PREPARAZIONE
Iniziate mettendo sul fuoco una pentola d’acqua salata e, nell’attesa che bolla, lavate il polpo con cura. Quando l’acqua inizierà a bollire, immergete ed estraete per tre volte i tentacoli del polipo, tenendolo per la testa, in modo che si arriccino, poi immergetelo completamente, aggiungete gli aromi, coprite con un coperchio e lasciate cuocere col fuoco al minimo per 40-45 minuti.

Controllate con uno stuzzicandenti che il polipo sia bello morbido, spegnete il fuoco e lasciatelo raffreddare nella sua acqua. Una volta tiepido, spellatelo, eliminate le ventose, tagliatelo a pezzetti lasciando intera la parte finale dei tentacoli e mettetelo da parte mentre preparate il resto del sugo.

Trenette con polipo, gamberi, zucchine e pomodorini, preparazione

Trenette con polipo, gamberi, zucchine e pomodorini, preparazione

Ora sgusciate i gamberi, tagliateli in due per il lungo seguendo la linea del dorso e ripuliteli dal loro budellino. Lavate anche il prezzemolo e tritatelo grossolanamente, infine lavate anche le zucchine e tagliatele à la julienne utilizzando solo la parte verde.  A questo punto fate dorare lo spicchio d’aglio in un po’ d’olio in una padella antiaderente, toglietelo e fate trifolare le zucchine, aggiungendo un pizzico di sale e un po’ di prezzemolo. Fate saltare le verdure a fuoco vivace ma per pochi minuti, dato che le zucchine devono rimanere croccanti. A fine cottura, aggiungete anche le code di gambero e spegnete il fuoco: il calore nella padella sarà sufficiente per cuocerle.

Sugo con polipo, gamberi, zucchine e pomodorini

Sugo con polipo, gamberi, zucchine e pomodorini

Ultima fase: lavate i pomodori e tagliateli strizzandoli un po’ per eliminare l’eccesso di semi.  Poi mettete un filo d’olio, uno spicchio d’aglio schiacciato e le falde di un peperoncino in una padella grande che poi possa contenere anche la pasta. Accendete, togliete l’aglio e il peperoncino appena iniziano ad appassire, aggiungete i pomodori, salate e fateli cuocere a fuoco vivace per pochi minuti, in modo che non si sfaldino. Quindi aggiungete il polipo a pezzetti, mescolate e continuate a cuocere un minuto contato, a fuoco basso, per amalgamare il tutto.


È ora di cuocere la pasta in abbondante acqua salata: scolatela ancora al dente e trasferitela nella padella con il polipo e i pomodori a cui avrete fatto riprendere il bollore.

Sugo con polipo, gamberi, zucchine e pomodorini

Sugo con polipo, gamberi, zucchine e pomodorini

Aggiungete le zucchine con i gamberi e completate la cottura facendo asciugare l’eventuale liquido in eccesso (o, al contrario, aggiungete qualche cucchiaio dell’acqua di cottura della pasta). Spegnete, completate con un trito di prezzemolo e qualche foglia di basilico, aggiungete un filo d’olio e servite.

Trenette con polipo, gamberi, zucchine e pomodorini, presentazione

Trenette con polipo, gamberi, zucchine e pomodorini, presentazione

Trenette con polipo, gamberi, zucchine e pomodorini

Trenette con polipo, gamberi, zucchine e pomodorini

Luigi, il cuoco di Camera con Vista

Luigi, il cuoco di Camera con Vista

I consigli di Gigi
Come si vede niente di complicato e ingredienti che si trovano sempre senza problemi. Il trucco per la miglior riuscita è la corretta cottura dei vari elementi del condimento, cottura che deve essere ridotta al minimo per conservare intere le verdure e cuocere le code di gambero solo quel tanto che serve. Infatti, le code devono semplicemente perdere il loro aspetto lattiginoso e traslucido e diventare bianche opache: basta così, in caso contrario risulteranno stoppose.
Come già accennato, polipo, zucchine e pomodori si possono preparare in anticipo (anche la mattina in funzione della cena), il che aiuta molto in giornate intense e complicate tipo il periodo di feste natalizie.

Nessun commento

  • Reply
    sidilbradipo1
    27 Novembre 2015 at 15:23

    Stra-gnammete <3
    Bacio
    Sid

    • Reply
      paolabaronio
      27 Novembre 2015 at 15:41

      E’ tra i miei piatti preferiti. In assoluto
      :-). Ciao Sid!

  • Reply
    enricogarrou
    27 Novembre 2015 at 10:36

    Deliziose. Ma quasi all’ora di pranzo dovevo leggere il post? Un abbraccio

    • Reply
      paolabaronio
      27 Novembre 2015 at 13:16

      Deve stimolare l’appetito Enrico 😋. Buona giornata!

    Rispondi

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: