Bello e low cost Moda e Shopping Moda sostenibile

Affari vintage: la blusa di Céline

Niente nuovi vestiti. Armata dei migliori propositi mi ero recata nei giorni scorsi al nuovo punto vendita di Mosé Bianchi 13, la boutique dell’usato milanese di cui ho già raccontato in La mia Camera con Vista. Doveva essere una semplice visita di cortesia, l’occasione per salutare le simpatiche titolari Marina e Alessandra. E così è stato finché… finché non ho visto questa blusa di Céline!

Affari vintage: la blusa di Celine

Un capo senza tempo acquistato a prezzo low cost

Mi ha subito colpito per la forma minimalista, senza tempo eppure molto attuale: scollatura rotonda, manica tre quarti, taglio ampio. Interni di seta. Rifiniture accurate. Carina! Il mio genere, mi sono detta. Sostituisce la giacca, sta bene con tutto. Quanto costa? Ah, 90 euro. Poco per un capo di Céline. E poi è così in ordine da sembrare quasi nuovo. Lo sapevo che chiedendo a Marina di entrare nel camerino avrei finito per comprarla questa blusa… E così è stato. Eccola qui. Inutile continuare a fare l’ipocrita: secondo me questo shopping vintage è stato un affare! 🙂 Senza contare  che mi ha fatto venire voglia di abbinarla a qualche capetto che langue da troppo tempo nel mio armadio.

Affari vintage: la blusa di Céline

Shopping e selfie: pantaloni Zara, collana di Arianna Meda, scarpe Jil Sander

Affari vintage: la blusa di Celine

La blusa di Céline ha portato alla luce tanto capi dimenticati nell’armadio…

In primis dei pantaloni panna di Zara, le mie amate decolleté di Jil Sander e un paio di borse (la verde è di Paul Smith e quella a sacco di uno stilista spagnolo che si chiama Lupo) che non utilizzo da tempo ma che mi piacciono sempre.

Mi sono divertita anche a vedere come la blusa di Céline si abbinava a una collana realizzata da Arianna Meda, una giovanissima amica che studia moda al Politecnico e a due accessori dai quali non mi separo mai: un classico foulard con i teschi di Alexandre McQueen e una sciarpa maschile  trovata a un mercatino vintage qualche stagione fa.

Un altro accostamento che mi piace molto è il colore su colore: per questo ho scovato una collana nera di origine etnica realizzata con materiali di riciclo.
È vero, avevo giurato che non avrei comperato  nuovi vestiti. Ma questa blusa, in fin dei conti, è usata! 😉

 

2 Commenti

  • Reply
    Antonella Galimberti
    23 Febbraio 2016 at 12:22

    E’ molto bello il tuo blog, complimenti ! Vorrei mandarti una cosa come proposta di pubblicazione ma non so dove scrivere, mi aiuti ? Grazie, cari saluti.

  • Rispondi

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: