Le ricette di Gigi

Semifreddo di ricotta con sciroppo di menta e limone

Semifreddo di ricotta

Un semifreddo a base di ricotta, limoni e menta fresca, oltre a panna e uova per amalgamare il tutto. Sono gli ingredienti per questo dolce decisamente estivo, dal gusto fresco, leggero e digestivo, quindi ottimo anche a conclusione di un menù impegnativo. L’ideale è accompagnarlo con un calice di vino passito e, visti gli ingredienti, ne consiglierei uno del Sud Italia, per esempio quello di Pantelleria. In alternativa questo semifreddo è adatto anche per una merenda, magari accompagnato da the caldo o freddo, come preferite!

INGREDIENTI
Limoni non trattati, 3 o 2 grandi
Uova intere, 2
Zucchero bianco, 170g
Panna fresca, 200ml
Ricotta vaccina, 230g
Gelatina, fogli per un totale di 7g
Foglioline di menta fresca 8 (più quelle per decorare)
Sale, qb.

Semifreddo di ricotta

Ingredienti

PREPARAZIONE
Iniziate dallo sciroppo. Prendete e tagliate a striscioline la scorza di metà dei limoni, facendo attenzione di utilizzare solo la parte gialla e non la pellicina sottostante bianca che è amara. Per questa operazione potete aiutarvi, se lo possedete, con un “rigalimoni”. Scottate per tre volte le scorze in un pentolino d’acqua bollente, cambiando l’acqua ogni volta. Mettete poi da parte i limoni perché vi servirà il loro succo.

Semifreddo di ricotta
Riprendete il padellino che avete già utilizzato, versateci 70g di zucchero, 70cc di acqua, le foglioline di menta spezzettate e portate a ebollizione. Dopo un paio di minuti, filtrate il tutto in una ciotola per eliminare le foglie, aggiungete le scorzette scottate e scolate e lasciate raffreddare.
Passiamo al semifreddo. Mettete a bagno la gelatina in acqua fredda, rompete le uova separando i tuorli dagli albumi. In una ciotola versate i tuorli con 35 gr di zucchero, la scorza grattugiata del limone – o dei limoni rimasti – e montate il composto sino a quando sarà diventato chiaro e spumoso, aiutandovi con una frusta a mano o elettrica.

Scolate e strizzate la gelatina e ponetela in un pentolino dove avrete precedentemente intiepidito un cucchiaio della panna. Lasciatela sciogliere completamente e togliete dal fuoco. Mettete la ricotta ben scolata e passata al setaccio per eliminare eventuali grumi in una ciotola capiente che vi consenta poi di miscelare tutte le parti del composto. Aggiungete il succo filtrato di metà dei limoni che avevate pelato, la gelatina e il composto di tuorli, zucchero e buccia di limone.

Amalgamate con cura, montate la panna a neve e, in un altro contenitore, montate gli albumi a cui avrete aggiunto un pizzico di sale e 65 gr di zucchero fino ad ottenere un composto il più possibile sodo. Versate tutto nella ciotola dove avete precedentemente messo la ricotta mescolando lentamente con cura per non smontare il composto.

Semifreddo di ricotta
Versate il semifreddo negli stampi che avete scelto, del tipo monoporzione oppure uno o due rettangolari, per uno spessore del composto di 3-4 cm, da tagliare a cubetti una volta rassodato. Raffreddate nel surgelatore ma lasciartelo poi una decina di minuti a temperatura ambiente prima di servirlo. Se invece desiderate una consistenza più morbida, tipo “mousse”, ponete i composti nel frigorifero per almeno otto ore. Servite il semifreddo versandoci sopra un po’ di sciroppo con una scorzetta di limone e qualche fogliolina di menta.

Semifreddo di ricotta

Luigi, il cuoco di Camera con VistaI consigli di Gigi
Consiglio di preparare semifreddo e sciroppo il giorno prima, poi di conservare il tutto nel surgelatore (o nel frigorifero) e di impiattare questo dolce al momento di servirlo o poco prima. Se avete optato per la versione “a cubetti”, conservate nel surgelatore lo strato intero da tagliare e addolcire con lo sciroppo all’ultimo momento.

2 Commenti

  • Reply
    Mile81
    27 Maggio 2016 at 17:07

    Buono e bello! ho tutti gli ingredienti mi viene voglia di provarci grazie per questa splendida ricetta!

    • Reply
      ilcuocogigi
      28 Maggio 2016 at 16:42

      Non farti passare la voglia e procedi: se hai bambini piacerà un sacco anche a loro!

    Rispondi

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: