Moda e Shopping

La moda accogliente di Temellini Milano

Temellini Milano

Per raccontare Temellini Milano, la sartoria di Giovanna Temellini, voglio cominciare dalla fine, cioè dal magnifico cappotto di lana grigio perla che ho sbirciato nello studio di Giovanna per tutta l’intervista e che poi, a taccuino ormai chiuso, ho chiesto di potere indossare. Il richiamo della linea a uovo, della morbidezza del tessuto, della delicatezza della fantasia è stato irresistibile. Quando mi sono vista davanti allo specchio, sentendomi così ben avvolta, quasi coccolata dall’ampiezza del cappotto, ho pensato che quel capo era davvero accogliente.

Accogliente come lo è la sua creatrice, una donna solare, attiva, generosa, interprete di una moda che le assomiglia molto: morbida, amica delle donne, realizzata con tessuti di alta qualità rigorosamente made in Italy, che accarezza le forme senza costringerle, prodotta con un lavoro sartoriale visibile in ogni dettaglio. Una moda fatta con amore e grande dedizione.
Sono entrata in contatto con la sartoria di Giovanna attraverso la conoscenza comune di Romana Busani che nel suo showroom milanese espone anche le creazioni di Temellini Milano. Romana ha posato come modella con la figlia per il servizio fotografico che illustra la collezione dell’amica. Sono belle immagini, che raccontano una moda raffinata dove i toni naturali sono mixati con punte accese di colore, fatta per donne di ogni età e conformazione.

Nelle foto appare spesso Ulisse, elegante, amatissimo levriero afgano e fedele testimonial della griffe. Nella vita di Giovanna affetti e lavoro sono intimamente legati. Quando la raggiungo nel luminoso loft di via Watt dove ha sede la sua sartoria, mi presenta le due socie, la figlia Ilaria e l’amica modellista Karen che definisce i suoi angeli custodi. Affettuoso è anche il rapporto con gli altri sei dipendenti, tre sarti e tre modelliste che confezionano la linea Temellini Milano e le due collezioni stagionali realizzate per il brand norvegese Aphru.

Mentre mi mostra il tavolo di lavoro, la sartoria con le macchine da cucire, l’ufficio al primo piano che si affaccia sul verde di una campagna imprevedibile a Milano, ho davanti ai miei occhi una donna che sta bene con se stessa, contenta dell’attività e del contesto che la circonda.
“Ho una passione per la moda da sempre – si racconta Giovanna -. Da bambina rovinavo le tende di mia madre per cucire i vestitini delle bambole. Ho lavorato in banca per anni ma frequentavo i corsi serali di sartoria e modellistica. La banca mi uccideva. Tra lo sconcerto dei miei genitori mi sono licenziata, lavorando poi a lungo nella calzetteria per primarie aziende del settore. Nel 2004 mi sono messa in proprio realizzando i primi prototipi. Erano pantaloni e tute in jersey. Sono piaciuti alle amiche, poi a un negozio, poi a un altro e così via. Ho aperto inizialmente un punto vendita, poi uno showroom in corso Genova”.

Temellini Milano

Temellini Milano, borse Romana Busani

Il trasloco in via Watt è di un anno fa. “Qui ci troviamo benissimo – continua Giovanna -. Da cinque anni siamo in salita ma non è stato affatto facile e sono passata attraverso la dolorosa rinuncia allo showroom nel 2010. Ricordo ancora la sera della chiusura definitiva, nel salotto di casa, circondata dagli scatoloni: a cinquant’anni non sapevo cosa avrei fatto nella mia vita. Incredibilmente il giorno dopo è arrivato un ordine importante da un negozio molto elegante di Milano. Sono ripartita da lì. Un’amica ha insistito perché conoscessi e assumessi Karen e poco dopo è arrivato il contratto con Aphru. Poi l’inserimento di mia figlia, una mente pragmatica che segue tutta la parte organizzativa, soprattutto le pratiche per l’estero”.

Temellini Milano

Temellini Milano, borse Romana Busani

Temellini Milano è in espansione, tanto che Giovanna e le sue socie stanno pensando di ingrandirsi occupando altri spazi tra i loft di via Watt. La loro è una storia che mi piace raccontare perché ci parla di amore per il proprio lavoro ma anche di una sensibilità e di un’etica che non è facile trovare nel mondo della moda. Anche per questo la qualità dei capi della sartoria è così speciale.

Temellini Milano

Giovanna con Karen e i bellissimi Ulisse e Anubi

TEMELLINI MILANO
Via Watt 37
Milano

Nessun commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: