Le ricette di Gigi

Melanzane con feta e pomodori

Melanzane con feta e pomodori

Melanzane fritte, condite con pomodori e formaggio feta e poi ripassate al forno. Una ricetta facile per l’estate da servire come antipasto, contorno o addirittura piatto unico. Per questa ricetta mi sono ispirato al piatto che mi ha proposto una trattoria di Spetses, l’isoletta greca dove ho recentemente passato una settimana di vacanza. Mi sono fatto un po’ spiegare dal titolare com’era realizzato, ho indagato nella mia collezione di libri di cucina mediterranea e sono arrivato a questa proposta che è molto simile all’originale. Tenete solo presente che si tratta di un piatto diffuso in tutta la Grecia e che ne esistono tante versioni quante sono le trattorie che lo propongono. Quindi, se volete sbizzarrirvi, variando aromi, condimenti e tipologia di cottura, liberissimi…

Melanzane con feta e pomodori

Ingredienti

INGREDIENTI
(per due porzioni)
Melanzane, una (del tipo che preferite)
Passata di pomodoro (anche confezionata), un cucchiaio
Pomodorini freschi (tipo i “mini-perini”), tre o quattro
Feta,150g circa
Origano secco, un pizzico
Olio EVO, qb
Sale, qb

PREPARAZIONE
Iniziate dalla melanzana: lavatela, eliminate le estremità, affettatela a strisce non troppo spesse da tagliare a loro volta sino ad ottenere dei dadini di circa un cm di lato. Friggeteli in una padella con olio EVO abbondante e ben caldo fino a che saranno ben dorati, ma senza esagerate altrimenti si seccano e, soprattutto, la buccia, diventa dura. Non salate o comunque salate pochissimo: a dare sapore ci penserà già la feta. Scolate e appoggiate su carta da cucina per eliminare l’olio in eccesso.

Poi prendete un contenitore da forno (noi abbiamo preferito due monoporzione), distribuite sul fondo un po’ di passata di pomodoro, sopra disponete metà delle melanzana e un cucchiaio di pomodoro fresco tagliato a dadini piccoli.

Melanzane con feta e pomodori
Mescolate leggermente e coprite il tutto con metà della feta, tagliata a cubetti oppure schiacciata e mescolarla con una forchetta per renderla più cremosa. Completate con un pizzico di origano e un giro d’olio e mettete in forno (normale) a 180-200 gradi.

Melanzane con feta e pomodori
Basteranno pochi minuti: le melanzane sono già cotte e dovete solo aspettare che la feta con il calore si ammorbidisca e tutti gli elementi vadano ad amalgamarsi un po’ tra loro.
Togliete dal forno, eventualmente ridate un giro d’olio e servite caldo con l’accompagnamento di qualche fetta di pane rustico e un buon bicchiere di vino bianco.

Melanzane con feta e pomodori

Gigi, cuoco di Camera con Vista

Gigi, il cuoco di Camera con Vista

I consigli di Gigi
Il piatto è davvero semplice e non richiede molte altre spiegazioni. Come alternative le melanzane potete anche cuocerle al forno o grigliarle e poi tagliarle a dadini una volta pronte. Poi potete usare solo la passata di pomodoro, oppure eliminarla e limitarvi ad aggiungere del pomodoro fresco. L’origano può essere sostituito da basilico, prezzemolo o maggiorana e non ci sta male (anzi!) anche qualche fogliolina di menta fresca. Una volta pronto, il piatto si può anche conservare per un giorno o poco più, ricordandosi solo di ripassarlo qualche minuto in forno prima di servirlo.

3 Commenti

  • Reply
    Paola
    10 Luglio 2016 at 23:29

    Buono! Lo faccio anch’io, con il formaggio di capra. Per l’estate è una risorsa

  • Reply
    ilcuocogigi
    8 Luglio 2016 at 16:54

    Se sfruttiamo bene tutti profumi che ci regala il nostro territorio, la semplicità vince sempre!

  • Reply
    sidilbradipo1
    8 Luglio 2016 at 16:30

    Bello e gustoso 😀
    Ciao
    Sid

  • Rispondi

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: