Bello e low cost Moda e Shopping Moda sostenibile

Ambroeus, il vintage contemporaneo

Ambroeus, il vintage contemporaneo

Un negozio di moda vintage a Milano, in zona Isola e che si chiama Ambroeus. Una triangolazione perfetta che vale la pena di verificare facendo un giretto lungo via Pastrengo, dando le spalle al Bosco Verticale e curiosando tra le vecchie e le nuove botteghe che si affacciano in questo angolo di città che tutti ormai pensiamo di conoscere e che invece regala ancora parecchie sorprese. Come Ambroeus, lo spazio di abbigliamento vintage per donna e uomo creato da due fratelli, Ettore e Giorgia Dell’Orto e dal loro migliore amico, Massimo Miliani  giusto un anno fa, il 10 ottobre del 2015. Il nome Ambroeus è un omaggio ad Ambrogio, il nonno di Ettore e Giorgia, di professione calzolaio. È sua la macchina da cucire che campeggia nella vetrina del negozio ma sono suoi anche gli insegnamenti ad aver cura delle cose e attenzione agli sprechi che li hanno ispirati nell’idea di questa nuova attività.

Ambroeus però non è un posto dove si guarda al passato ed è distante dall’atmosfera d’antan che contraddistingue altri negozi del settore. Ambroeus si colloca nel presente, offrendo una proposta di stile dove il vintage diventa l’elemento distintivo in un abbigliamento attuale e contemporaneo.
Un vintage che ricusa qualsiasi nostalgia e che sta ispirando invece la ricerca dei fashion designer più attenti ai cambiamenti in atto nelle abitudini e nei gusti dei nuovi consumatori. La centralità delle suggestioni derivate dalla musica in primis: sono tanti anche i richiami all’estetica indie rock nelle proposte di Ambroeus.

Non è un caso che Ettore, Massimo e Giorgia abbiano maturato formazione, interessi e competenze in ambiti lontani dal fashion system: Ettore, già broker, scrive di musica, Massimo è un giornalista nel settore dei motori, Giorgia ha studiato Comunicazione alla Cattolica. L’apertura di Ambroeus è stata una scelta meditata, risultato di un comune amore per la moda, dall’ascolto alle tendenze espresse da una città dinamica come Milano e dei suoi quartieri, come l’Isola, contesto ideale per il vintage contemporaneo di Ambroeus.

Scelta la sede, molto l’hanno fatto Giorgia e il suo fiuto di buyer, maturato a Londra nei due anni di esperienza presso un negozio vintage di Notting Hill – praticamente l’Eldorado per gli appassionati del settore – e poi ancora nella collaborazione per un negozio di usato a Milano oltre che per brand del made in Italy.

Giocando con le suggestioni della moda mixate senza preconcetti tra le diverse decadi, Giorgia ha creato un assortimento di capi dove t-shirt, abiti, gonne, pantaloni, borse, occhiali e cinture di firme come Martin Margiela, Alexander McQueen, Gucci, Prada, Burberry e Pucci si mescolano a quelli dei brand più noti dello street style come Gap, Levi’s o Max&Co e ad altri pezzi semplicemente anonimi ma dotati di un richiamo che li rende attuali o adatti a soddisfare il capriccio del momento.

I prezzi di Ambroeus sono infatti competitivi anche rispetto al settore dell’usato, già conveniente di per sè. Difficile curiosare tra gli stand e gli scaffali e non trovare qualcosa di carino o di particolare.

Si può cercare con calma, senza che Giorgia o uno dei ragazzi mettano pressione. Se però si ha bisogno di un consiglio o un aiuto, sono ben contenti di dare il loro parere, magari proponendo un capo o un accessorio che non avreste pensato o osato.

Ambroeus, il vintage contemporaneo

Ambroeus, il vintage contemporaneo

Giorgia

Ambroeus, il vintage contemporaneoIl loro invito è a uscire da quella che chiamano “comfort zone”, il recinto sicuro delle nostre abitudini. Il risultato può essere sorprendente. Come dimostra Giorgia, nell’interpretazione della vestaglia di seta, indossata come un kimono sopra la blusa, i jeans arrotolati e i mocassini preppie. Un outfit attualissimo realizzato tutto con capi usati: il vintage nella sua versione contemporanea.

AMBROEUS
Milano
via Pastrengo 15
Tel. 02 36592537
mail: info@ambroeusmilano.it
Apertura: dal martedì alla domenica h.10.30 – 19.30. Chiuso il lunedì
Pagina Facebook e profilo Instagram

1 Commento

  • Reply
    ithemorrighan
    20 Ottobre 2016 at 16:08

    Wow *___*

  • Rispondi

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: