Le ricette di Gigi

Tartellette di mele agli agrumi

Tartellette di mele

Le tartellette di mele profumate agli agrumi con interno di savoiardi sbriciolati e mele caramellate con uvetta sono un’alternativa sfiziosa alle classiche crostate di mele qui proposte in versione “monoporzione”. Sono un dolce perfetto per un the o una merenda e si preparano in meno di un’ora più il tempo di cottura in forno.

INGREDIENTI
per 4 tartellette da 12 cm
Mele (tipo Golden), 700g
Farina 00, 180g
Burro, 150g
Zucchero, 100g
Savoiardi, 4
Limoni non trattati, 2
Arance non trattate, 2
Uva passa, due cucchiai
Uova, 2
Liquore all’arancia (tipo Grand Marnier), un goccio, optional
Sale fino, qb
Zucchero a velo, qb.

Tartellette di mele

Gli ingredienti

PREPARAZIONE
Tartellette di melePer preparare la pasta frolla mettete in una ciotola capiente 180g di farina, 50g di zucchero, un pizzico di sale, la buccia grattugiata di un’arancia e di un limone, 100g di burro lasciato ammorbidire a temperatura ambiente e due tuorli d’uovo. Conservate gli albumi che serviranno successivamente. Impastate sino a raggiungere una consistenza compatta ed elastica, fate la solita palla, avvolgetela nella pellicola e mettetela in frigorifero a riposare.
Mentre la pasta riposa, preriscaldate il forno (normale) a 190 gradi e occupatevi del ripieno. Pulite le mele, tagliatele a fettine sottili e mettetele a rosolare in una padella con 50g di zucchero e 50 di burro. Quando le mele inizieranno a rilasciare il loro sugo aggiungete l’uvetta lasciata prima in acqua ad ammollarsi. Continuate la cottura per circa 20 minuti sino a quando tutto il liquido si sarà asciugato e le mele avranno iniziato a caramellare.

Tartellette di mele
Riprendete la pasta frolla dal frigo, stendetela col mattarello sino a avere uno spessore di circa 2,5-3 mm e, con un coppapasta, ricavate dei dischi del diametro adatto a rivestire i vostri stampini che andranno prima imburrati e infarinati. Poi sbriciolate i savoiardi e disponeteli sul fondo degli stampi; aggiungete le mele caramellate e ancora la buccia grattugiata della seconda arancia e del secondo limone.

Tartellette di mele
Aggiungete un goccio di liquore (optional) e coprite con la pasta sfoglia rimasta, di nuovo stesa e ritagliata nel diametro adatto. Schiacciate bene gli strati di frolla perché aderiscano tra loro, eliminate l’eventuale pasta in eccesso, pennellate la superficie delle tartellette col bianco d’uovo e, sopra, date una spolverata di zucchero.
Mettete in forno: le tartellette saranno cotte in circa 45 minuti, quando la superficie sarà ben dorata ma senza iniziare a bruciarsi. Fate raffreddare, togliete dagli stampini e, se volete, decorate con un po’ di zucchero a velo.

Tartellette di mele

Pulite le mele, tagliatele a fettine sottili e mettetele a rosolare in una padella con 50g di zucchero e 50 di burro. Quando le mele inizieranno a rilasciare il loro sugo aggiungete l’uvetta lasciata prima in acqua ad ammollarsi. Continuate la cottura per circa 20 minuti sino a quando tutto il liquido si sarà asciugato e le mele avranno iniziato a caramellare.
Luigi, il cuoco di Camera con VistaI consigli di Gigi
Invece degli stampi da 12 cm potete anche utilizzare un numero doppio di stampini più piccoli, tipo quelli per i muffin, oppure una tortiera unica da crostata da circa 22 cm di diametro.
Se poi volete proporre questo dolce a dei bambini, sostituite il liquore con un po’ di aroma all’arancia da pasticceria. Queste tartellette si conservano un paio di giorni fuori dal frigorifero coperte da pellicola per non farle seccare ma si possono anche surgelare.

2 Commenti

  • Reply
    ilcuocogigi
    28 Gennaio 2017 at 9:16

    Grazie!|

  • Reply
    Paola
    27 Gennaio 2017 at 23:20

    Buonissime! un dolce che qui, sono sicura, piacerà moltissimo

  • Rispondi

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: