Le ricette di Gigi

Zuppa di calamari, cozze e fagioli borlotti

Zuppa di calamari, cozze e fagioli

L’abbinamento di pesce e legumi dà sempre le sue belle soddisfazioni. Come questa zuppa che a ciuffi di calamaro e cozze associa i fagioli borlotti e come pasta dei maltagliati all’uovo. Una ricetta molto saporita e perfetta in questi mesi ancora freddi che si prepara in un’oretta se vi procurate cozze e i calamari già puliti dal pescivendolo o al supermercato.

INGREDIENTI
(per circa 4 porzioni)
Fagioli borlotti lessi scolati, 250g (potete anche utilizzare fagioli freschi oppure secchi da mettere in ammollo la sera prima)
Cozze, 1kg
Ciuffi di calamaro, 4 o 5 (oppure potete usare una pari quantità di polipetti o di moscardini)
Scalogno e prezzemolo tritati, due cucchiai (in alternativa allo scalogno potete usare aglio e cipolla)
Maltagliati all’uovo gr. 50 (se non li trovate potete ricavarli ritagliando delle lasagne fresche)
Passata di pomodoro, 80g
Olio EVO, sale e pepe, qb.

Zuppa di calamari, cozze e fagioli

Gli ingredienti

PREPARAZIONE
Soffriggete il trito di scalogno e prezzemolo in una casseruola (meglio di coccio o di ghisa) con un giro d’olio, poi aggiungete i ciuffi di calamaro e lasciate cuocere piano sino a quando avranno rilasciato tutta la loro acqua e inizieranno ad ammorbidirsi: serviranno in tutto circa 10 minuti. Se utilizzate i polipetti,i tempi saranno gli stessi, un po’ più lunghi per i moscardini.

Unite la passata di pomodoro e continuate a cuocere, sempre a fuoco lento, per qualche minuto. Se la zuppa tendesse ad asciugare troppo, aggiungete un goccio d’acqua ma, per ora, non salate: in linea di massima la zuppa sarà abbastanza sapida con la sola presenza delle cozze e dei calamari.

Nel frattempo fate aprire le cozze mettendole a cuocere con un filo d’olio EVO in una larga padella. Basteranno pochissimi minuti per vederle aperte. Estraetele (eliminando quelle che non si sono aperte), mettetele da parte e versate nella casseruola il loro liquido di cottura filtrandolo attraverso un colino a maglie fini.

A questo punto unite i fagioli borlotti ben scolati continuando a cuocere a fuoco basso per qualche minuto, sino a quando i molluschi non risulteranno morbidi.
Intanto sgusciate le cozze e aggiungetele alla zuppa: dovrà risultare ben liquida (se servisse, aggiungete un goccio d’acqua).
Ultimo passaggio: dopo avere controllato se manca di sale, versate nella zuppa i maltagliati che cuoceranno in pochissimi minuti; completate con un giro di pepe macinato e servite nei patti di portata ben caldo.

Zuppa di calamari, cozze e fagioli

Gigi, cuoco di Camera con Vista

Gigi, il cuoco di Camera con Vista

I consigli di Gigi
Come tutte le zuppe anche questa, nonostante la presenza dei molluschi, migliora se lasciata riposare qualche ora prima di servirla. Se avanza la potete surgelare e, una volta fuori dal freezer e riportata a temperatura anbiente, basterà scaldarla brevemente al fuoco.

2 Commenti

  • Reply
    Paola
    17 Febbraio 2017 at 17:42

    Vero che è un abbinamento super! Ho in freezer dei moscardini e potrebbero fare proprio questa fine

  • Reply
    enricogarrou
    17 Febbraio 2017 at 10:32

    Complimenti! Un piatto sicuramente buonissimo! Da provare presto. Un caro saluto

  • Rispondi

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: