Storie

Voglio un 2020 azzurro

Voglio un 2020 azzurro

Ci sono pensieri che nascono da una foto. Questa mi è stata scattata quest’estate sul prato di casa di Isabella, una delle due amiche di Magnifiche Perennial. Con il fotografo Marco Esposito cercavamo un’immagine che ci descrivesse. Io ho scelto di sdraiarmi sul tappetino di yoga con accanto una matita azzurra. Il senso del tappetino è intuibile. La matita è la sintesi di un percorso di analisi intrapreso qualche anno fa e che mi ha portato a risolvere qualche conto in sospeso con il mio vissuto. Diciamo che la matita azzurra rappresenta la ritrovata connessione con la mia infanzia e il riconoscimento di una serenità tangibile e possibile.
Ho guardato in alto, Marco mi ha chiesto di fissare l’obiettivo e di immaginare quello che desideravo. Ho pensato al cielo, a lanciare il mio sguardo più lontano che potessi. Ecco, se posso augurarmi qualcosa, vorrei che il mio 2020 fosse così. Vorrei mantenere l’intensità che ho cercato di esprimere in quella foto e al contempo di riuscire a guardare un po’ più lontano, a non perdermi nella voragine della quotidianità.
Il 2019 è stato un anno impegnativo. A volte ho avuto la sensazione di correre come un criceto sulla ruota senza una direzione, una condizione frustrante perché per stare bene ho bisogno di visione.
Eppure con l’estate sono arrivate delle novità imprevedibili.
La prima è stata la sorpresa della mia casetta sul mare, una camera con vista su una delle baie più belle della Liguria. Quando ho firmato il contratto d’affitto –  il 1° luglio, giorno del mio cinquantottesimo compleanno – ho capito che si trattava della realizzazione di un sogno mai sopito e avverato per pura fortuna. Un regalo gratuito della vita: la vista del mare mi dà gioia da sempre e la mia piccola camera che si apre sull’azzurro del cielo e dell’acqua rappresenta la certezza di una felicità concreta e possibile, presente e futura.
L’altro evento che ha definito il 2019 è stato l’incontro, ancora una volta casuale, con Isabella e Marilli e il varo del progetto delle Magnifiche Perennial. Un’iniziativa partita un po’ per gioco sulla base di un’intesa istintiva tra tre donne diversissime e che ha preso presto il volo – un suo volo – in soli sei mesi. La visione delle Magnifiche Perennial che guardano alla vita con ottimismo rifiutando obsolete date di scadenza ha trovato subito consenso e ascolto. La chiave di tutto è il lavoro di squadra, una modalità per me nuova, nonostante la lunga esperienza nelle redazioni di giornali. Perché le Magnifiche Perennial non hanno un capo e tutto ciò che facciamo è il risultato di un lavoro collettivo e paritario. Un contesto a tratti un po’ faticoso ma che ci ripaga con la scoperta di una creatività inedita e di tratti della nostra personalità che non avevano mai avuto la possibilità di emergere.
Insomma con le Magnifiche Perennial sono scesa dalla ruotina del criceto ma a volte ammetto di sentirmi su un fuoristrada che non so ancora bene come guidare.
L’obiettivo del 2020 sarà quello di imparare a gestire la macchina sempre più complessa con la quale voglio continuare a viaggiare. Ormai so che non è importante la meta ma il cammino e non voglio perdere dei pezzi durante la strada. Come l’abitudine alla scrittura e il piacere che mi dà raccontarmi su questo blog. E’ la mia dimensione di azzurro: per il 2020 voglio sia il mio colore.

13 Commenti

  • Reply
    growingupfra
    9 Gennaio 2020 at 16:50

    Sei perfettamente in linea con Pantone 😉

  • Reply
    Rossella De Bianchi
    4 Gennaio 2020 at 8:49

    Ciao Paola, prima di tutto Buon Anno e un augurio speciale affinchá tutti i tuoi desideri si vedano realizzati nei prossimi mesi e che l’azzurro ti accompagni sempre. Sono una tua compagna di classe della scuola elementare Filippo Corridoni di Brescia, maestra Giulia Mangialardo. Dopo una vita, o due o tre, di alti e bassi facendo fronte alle avversità, ma anche godendomi qualche periodo felice, ho finalmente trovato l’ equilibrio e la serenità dell’età matura. È così che da qualche anno cerco le persone dell’infanzia e della giovinezza, anche se non è facile trovarle. Digito i loro nomi su Google e a volte la fortuna mi assiste, come nel tuo caso. Ti ho riconosciuta immediatamente, non sei cambiata affatto, persino i capelli sono quelli di allora! Dal punto di vista narcisista questa dovrebbe essere una gran bella soddisfazione, per te. Ti leggo da poco, ma con molto piacere e interesse. Ti avevo lasciato qualche commento sul tuo profilo di Facebook, ma è probabile che tu non l’abbia visto. A rileggerti, dunque! Un caro saluto, Rossella De Bianchi (abitavo in Via Montello, a Brescia, ora non più)

    • Reply
      Paola
      5 Gennaio 2020 at 8:57

      Ciao Rossella e grazie per questo messaggio. Sì che mi ricordo di te! Ti ho risposto via mail. Intanto buon anno!

  • Reply
    Massimo
    2 Gennaio 2020 at 13:21

    Ciao Paola , sono un maschietto “diversamente giovane” che ti segue con grande simpatia ed affetto ed apprezza il tuo modo fresco e “leggero” di affrontare la vita. Dietro mio consiglio anche mia figlia 18enne ha iniziato a seguirti. Una curiosità, se possibile, perché tanti ti parlano di Sirolo ?

    • Reply
      Paola
      2 Gennaio 2020 at 22:15

      Ciao Massimo, davvero tante grazie per l’attenzione con la quale mi segui e ancor di più per avere segnalato il blog a tua figlia! Mi fa davvero un enorme piacere. I commenti su Sirolo derivano da un articolo che ho scritto qualche stagione fa, quando ho fatto e scritto di una piacevolissima vacanza a Sirolo. Se vuoi leggerlo lo trovi qui https://www.lamiacameraconvista.com/2016/08/17/sirolo-vacanza-italiana/
      Buon Anno!

  • Reply
    sidilbradipo1
    1 Gennaio 2020 at 14:35

    Azzurro! Nello spettro luminoso, l’azzurro è tra il verde e l’indaco; è simbolo di comunicazione, verbale e scritta, attraverso la creatività. Emblema di lealtà, idealismo, senso di pacatezza, intuizione e sogno 🙂
    Sì, ti rappresenta!
    Che sia allora un Nuovo Anno di parole, azioni e sogni realizzati 🌟
    Sid

    • Reply
      Paola
      2 Gennaio 2020 at 10:40

      Grazie Sid, vera esperta di colori! 💙💙💙

  • Reply
    Monica tessi
    1 Gennaio 2020 at 12:35

    Auguri Paola. Mi hai regalato i tuoi consigli su Sirolo che avevo visitato nel 2019. Ti seguo con vero piacere. Mi dai energia!

    • Reply
      Paola
      1 Gennaio 2020 at 20:32

      Grazie Monica, mi fanno tanto piacere i tuoi apprezzamenti! Buon Anno! 💙

  • Reply
    infuso di riso
    1 Gennaio 2020 at 8:58

    Che sia un 2o2o super azzurro allora!

    • Reply
      Paola
      1 Gennaio 2020 at 20:31

      Grazie! 💙

  • Reply
    Claudio Capriolo
    1 Gennaio 2020 at 8:57

    Allora buon 2020 azzurro!

    • Reply
      Paola
      1 Gennaio 2020 at 20:30

      Grazie Claudio!

    Rispondi

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: