Storie Zona 6

Tortona4arte: l’emozione del modernariato

Tortona4arte

L’atmosfera di Tortona4arte si coglie già dalle note della colonna sonora che si diffondono appena varcata la porta a vetri dell’ingresso: una sequenza di pezzi anni ’70 – dagli Abba ai Pooh, ai Queen – che ti portano già in un suggestivo viaggio a ritroso nel tempo. E mentre si è avvolti dai ricordi, lo sguardo viene catturato da una memorabilia di oggetti che hanno definito gli ultimi 70 anni della nostra storia quotidiana: manifesti di cinema e di campagne pubblicitarie, lampade di design, mobili ed elementi d’arredo, macchine per scrivere, giocattoli, insegne luminose, libri. Da Tortona4arte si va dagli anni ’50 del secolo scorso fino al 2000 e ci sarebbe da perdersi un po’ senza il sorriso e la competenza di Mirko Morini, tra i titolari di questo spazio di modernariato aperto a Milano da meno di un mese ma che ha già destato l’attenzione di appassionati e intenditori.

Tortona4arte
Ora stiamo ascoltando una compilation ma quando abbiamo in negozio i giradischi, le canzoni vengono diffuse dai dischi in vinile. La musica è importante come richiamo del periodo di cui siamo innamorati”, rompe il ghiaccio Mirko.
Sono entrata in questo negozio attirata dalle locandine di film della mia infanzia viste dalla vetrina e, una volta dentro, Mirko ha sfogliato sotto i miei occhi decine e decine di manifesti – di cinema, pubblicitari ma anche di campagne elettorali – tutti originali, indicandomi per ognuno l’autore, l’epoca e le influenze artistiche e culturali: una breve lezione di storia dell’illustrazione, condotta dal giovane titolare di questo spazio che è galleria d’arte ma anche negozio.

Tortona4arte
E’ stato naturale volerne sapere di più del posto e del suo padrone di casa. “Abbiamo inaugurato Tortona4arte solo il 7 febbraio scorso – mi racconta Mirko – . Il progetto nasce da tre appassionati, il sottoscritto e altri due soci più grandi di me per età, con l’identico amore per l’arte e il design. Abbiamo voluto creare un contenitore che desse visibilità alla creatività degli ultimi 70 anni della nostra storia. Offriamo una selezione di tutto: dal posacenere, all’oggetto pubblicitario, una collezione di 2000 manifesti originali di cinema e 300 a tema pubblicitario, opere di artisti come Schifano o Lodola ma anche di autori emergenti ai quali vogliamo dare spazio, sia qui sia nel sito che stiamo ultimando, o sul nostro profilo Instagram”.

Tortona4arte

Mirko Morini e uno degli ultimi acquisti: uno specchio anni ’70

Sembri molto giovane: da dove nasce questa tua passione per il modernariato?
Non c’è un perché: è come quando incontri la ragazza della tua vita dopo un colpo di fulmine. Ho 29 anni e dopo gli studi di perito edile e qualche esame alla facoltà di ingegneria mi sono occupato di ristorazione. Un bel giorno ho incontrato il mio ex datore di lavoro che ha un negozio specializzato in manifesti e da lì ho iniziato questo percorso al quale mi sono appassionato grazie alla sua vicinanza. Lui mi ha introdotto all’arte della cartellonistica pubblicitaria, poi ho studiato il cinema, il design e così via: mi si è aperto un mondo intero. Alla soglia dei 30 anni posso dire di avere smesso di lavorare perché questa è la mia passione. Rimango dodici ore in negozio e non me ne accorgo neanche, a casa continuo a lavorare perché leggo e studio un argomento che voglio conoscere sempre più a fondo. L’incontro con il mio ex datore di lavoro, al quale sarò sempre riconoscente, mi ha cambiato la vita”.

Tortona4arte

Magari non è facile, vista la quantità degli oggetti e le loro peculiarità, ma un orientamento sui prezzi dei pezzi esposti in negozio si può dare?
Sì è difficile ma c’è un prezzo per tutto. Diciamo che si può partire dai 5-10 euro per una locandina originale di cinema fino ad arrivare alle migliaia  di euro per un pezzo d’arte e da collezione. Non è obbligatorio spendere tanto denaro: si può acquistare da noi qualcosa di originale e unico a un prezzo molto sostenibile. Bisogna considerare che si tratta anche d’investimenti per il futuro, perché il materiale originale d’epoca accresce valore con il tempo”.

Tortona4arte
Come definisci Tortona4Arte: una galleria d’arte, un negozio o altro?
“Secondo me il termine adatto è “wunderkammer”, una stanza delle meraviglie. So che non è un facile da comunicare e allora io descrivo questo posto come un contenitore artistico dove si creano emozioni. Si deve entrare qui dentro e lasciarsi trasportare dalla curiosità, dall’emotività, dalla sensazione del momento. Magari si è attirati da un manifesto visto in dalla vetrina e poi si compra una poltrona o una lampada di design. La maggior parte degli acquisti Tortona4Arte sono dettati dall’emozione e questo lo trovo bellissimo”.

Tortona4arte

TORTONA4arte
Via Tortona 4, Milano
Tel. 3755787360
web: www.artcontainermi.it
Facebook  @tortona4arte
Instagram @tortona4arte

Nessun commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: