Moda e Shopping

Laross Unconventional Chic: kimono-à-porter


Laross Unconventional Chic

Vedi i kimono di Laross Unconventional Chic e poi il sorriso di Rossella Molteni che li crea in tanti bellissimi colori. Non necessariamente in quest’ordine ma sempre e comunque insieme. Perché Rossella, per tutti “la Ross”, è una donna che affronta la vita e la moda con allegria, felice di un’esistenza che la porta a vivere una passione avvertita fin da bambina in tante dimensioni. L’ultima è quella di designer di kimono raffinatissimi, realizzati in velluti di seta, foderati con tessuti di lino o broccato, lunghi come spolverini o corti come giacche. E poi abiti caftano, morbidi e avvolgenti.

Il fascino dell’Oriente mixato alla pratica eleganza di Milano per una collezione che piace perché senza tempo ma che, nel suo stile boho chic, è anche molto contemporanea: #kimonoaporter  l’ha definita lei nell’era di Instagram. Rossella la disegna da meno di due anni quando, arrivata alla pensione, ha concluso la sua avventura di giornalista di moda con Gioia, il glorioso settimanale dove ha lavorato per 28 anni realizzando shooting in tutto il mondo. Il passaggio da stylist a designer è avvenuto nella sua vita quasi per gioco, quando Rossella ha provato a produrre i capi che finora aveva creato solo per se stessa e che avevano sempre destato l’ammirazione delle amiche e colleghe “modaiole”.

Laross Unconventional Chic

Jeans e kimono in velluto: so boho, so chic!

Ho da sempre una passione per il Giappone e per il kimono che mi affascina per la sua sofisticata essenzialità. Al contempo sono innamorata dei grandi paesaggi nordici, dei colori della natura quando si tinge d’autunno – mi racconta in un piacevolissimo incontro con amiche comuni sulla terrazza della sua casa milanese -. Nella mia collezione declino queste ispirazioni in capi pratici e versatili, da indossare con un paio di jeans ma anche sopra un abito da sera, in ufficio come in occasione di una cerimonia. La morbidezza dei tessuti li rendono adatti a qualsiasi valigia dove occupano pochissimo spazio e, con gli accessori ‘giusti’ come una collana importante o una bella borsa, sono i più affidabili compagni di viaggio”.

Ho scoperto i kimono di Laross Unconventional Chic in un temporary store in zona Brera lo scorso anno e ogni volta che li rivedo, come in questi giorni in Corso Garibaldi 46 a Milano, sono affascinata dalla loro unicità: Rossella seleziona i tessuti a Parigi, Milano e in altri luoghi scoperti nella sua lunga esperienza di professionista della moda, li compra d’istinto e poi li abbina con gusto incomparabile creando capi definiti da interni ogni volta diversi. Proposti a due lunghezze, i kimono di Laross Unconventional Chic non hanno taglia e non hanno età, non seguono le tendenze del momento. Sono come le personalità delle donne che li indossano che, libere dai diktat della moda, possiedono uno stile proprio e anche per questo si divertono a sovvertire un po’ le regole del gioco.

Laross Unconventional Chic

Con Rossella Molteni, una carriera nella moda

Ci ho provato anche io: sulla terrazza di Rossella e consigliata dal suo divertito occhio da stylist, ho abbinato il velluto e le sete dei suoi kimono prima ai miei vecchi pantaloni di pelle nera, poi a un paio di jeans scoloriti dagli anni e infine a una lunga gonna di seta grigia appena acquistata. Il risultato? Mi sono sentita ogni volta me stessa ma ogni volta anche speciale: unconventional & chic!

Le foto di apertura e i ritratti sono di Lorella Usai

LAROSS UNCONVENTIONAL CHIC di Rossella Molteni
Instagram @larossunconventionalchic
Info: laross.unconventional@gmail.com

 

Nessun commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: