Le ricette di Gigi

Verdure ripiene alla ligure

Verdure ripiene

Le verdure ripiene alla ligure vengono da una vecchia ricetta di famiglia, del ramo originario della Liguria, regione dove sono specialisti nella coltivazione degli ortaggi e delle soluzioni per valorizzarli al meglio. Si tratta di pomodori, peperoni, zucchine e cipolle, vuotati all’interno e poi riempiti con un passato di patate, uova, formaggio e aromi, con cottura finale in forno: un piatto che anticipa l’autunno, ma che si può realizzare facilmente (e spendendo poco!) per l’abbondanza di ortaggi ancora presente sui banchi anche a fine settembre.  Può essere servito come antipasto, contorno o, anche, come piatto unico accompagnato da affettati e formaggi. La preparazione non presenta difficoltà ed è divisa in tre parti: precottura delle verdure (15-20 minuti); preparazione del ripieno, delle verdure e loro “imbottitura” (circa 30 minuti) e passaggio in forno (circa 40-50 minuti).

Verdure ripiene

Gli ingredienti

INGREDIENTI
Patate: 500g
Zucchine, cipolle, piccoli peperoni, pomodori: un paio per tipo
Aglio (o scalogno), uno o due spicchi
Basilico, origano e maggiorana: qb
Uova intere: 2
Grana o Parmigiano grattuggiato: 75g
Sale e pepe, qb
Olio Evo: due cucchiai per l’impasto, un altro po’ per condire.

PREPARAZIONE
Per prima cosa lessate le patate e sbollentate zucchine e cipolle per ammorbidirle ma senza che tuttavia perdano consistenza. Per pelare i peperoni senza fatica, metteteli in forno ben caldo (250 °) per circa un quarto d’ora per poterli ripulire senza fatica della buccia. I pomodori, infine, vanno lavati e messi da parte.

Una volta pronte le verdure, lasciatele raffreddare, preriscaldate il forno (normale) a 180-200 gradi e iniziate col ripieno. Sbucciate e passate le patate per ridurle a purea, poi in una ciotola unitele con le uova intere, il formaggio, il basilico, un pizzico di maggiorana e uno di origano.
L’aglio (o lo scalogno) schiacciatelo con l’apposito attrezzo per farne colare il succo nell’impasto. Infine unite due cucchiai di olio, mescolate bene, correggete di sale, pepate: il ripieno è pronto.

Ora tornate alle verdure: eliminate la parte superiore di pomodori, peperoni e cipolle e svuotateli all’interno aiutandovi con un coltellino affilato e un cucchiaino, facendo attenzione a non rompere l’involucro esterno e a non bucare il fondo. Tagliate le zucchine per il lungo e svuotate l’interno dalla parte acquosa con i semi.

Verdure ripiene

La cottura finale nel forno per 40-50 minuti

Riempite le verdure col ripieno pressandolo delicatamente all’interno, sistematele in una teglia, irroratele con un filo d’olio e infornate a 180-200 gradi per 40-50 minuti. Saranno pronte quando la superficie del ripieno inizierà a dorare.

Verdure ripiene

Gigi, cuoco di Camera con Vista

Gigi, il cuoco di Camera con Vista

I consigli di Gigi
Servite queste verdure ripiene tiepide, ripassandole leggermente con un filo d’olio al momento di portarle in tavola. Si possono conservare in frigo, coperte con una pellicola per un giorno, massimo due.

4 Commenti

  • Reply
    Paola
    29 Settembre 2016 at 14:14

    Da ligure, devo precisare che non sono “alla ligure”, ma un’ottima alternativa 🙂

    • Reply
      Gigi il cuoco
      30 Settembre 2016 at 9:51

      Ciao. La ricetta è di mia nonna che era originaria di Riva Ligure e le aveva dato questo: può essere che fosse solo un richiamo nostalgico alla sua regione di origine che aveva ormai abbandonato da molti anni…

  • Reply
    giovanna
    27 Settembre 2016 at 21:09

    Una bella ricetta, da fare subito, con le verdure di stagione.

    • Reply
      Paola
      27 Settembre 2016 at 22:15

      Verissimo! Quando la fai, ci dici come ti è venuta?

    Rispondi

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: