Le ricette di Gigi

Vellutata di carote e zenzero

Vellutata di carote e zenzero

Scalda lo stomaco e anche un po’ il cuore: la vellutata di carota e zenzero è la risposta che potete trovare in cucina in queste giornate di autunno, quando il freddo e la pioggia fanno venire tanta voglia di divano e copertina. Una ricetta facile che esalta il piacevole contrasto tra i sapori dolci con gli aromi più robusti e che, tempi di cottura compresi, si prepara in meno di mezz’ora

INGREDIENTI
(per 4 persone)
Carote, 500g
Cipolla, una
Radice di zenzero fresca grattugiata, un cucchiaio
La scorza di mezzo limone (non trattato)
Brodo di verdure, 500ml
Burro, una noce
Olio Evo, sale e pepe, qb.

Vellutata di carote e zenzero

Gli ingredienti

PREPARAZIONE
Iniziate tagliando la cipolla a fette sottili, fate lo stesso con le carote e grattugiate la radice di zenzero. Poi mettete la cipolla in un tegame (per le vellutate, come per le zuppe, ottimi quelli di ghisa o di coccio) e fatele soffriggere con un giro d’olio a fuoco basso. Intanto preparate il brodo di verdure: potete farlo voi oppure utilizzate un dado, purché di quelli bio senza glutammato.

Come la cipolla diventa trasparente, aggiungete le carote, lo zenzero, il brodo e grattugiate sopra al tutto la scorza di mezzo limone. Mescolate, controllate di sale, pepate e fate cuocere a fuoco basso col tegame coperto.
Quando le carote saranno morbide (ma non sfatte), spegnete il fuoco, aggiungete una noce di burro e frullate il tutto con un minipimer sino ad ottenere una consistenza cremosa e omogenea, senza grumi.

Vellutata di carote e zenzero
Servire questa vellutata calda decorandola con qualche striscia di carota cruda (le otterrete facilmente utilizzando il pelapatate) e, se vi piace, con  qualche fogliolina di prezzemolo. Accompagnatela con fette di pane casereccio rinvenuto in forno e un buon bicchiere di vino rosso!
Vellutata di carote e zenzero

Gigi, cuoco di Camera con Vista

Gigi, il cuoco di Camera con Vista

I consigli di Gigi
La vellutata di carote e zenzero si può conservare in frigorifero un paio di giorni o anche surgelarla. Potete consumarla così com’è ma, se la volete rendere più ricca e importante, potete sempre aggiungere qualche mollusco o dei crostacei come calamari o gamberi leggermente scottati in padella che, con la carota e lo zenzero, si abbinano benissimo!

5 Commenti

  • Reply
    bukurie
    14 Ottobre 2016 at 18:08

    Di solito mangio le carote solo crude tagliette finemente e condite con limone e olio d’oliva , ma sono tentata di provare questa ricetta , anche se mangio lo zenzero sempre crudo . Questi giorni in Piemonte sembra che siamo già in inverno e una zuppa calda come questa va sempre bene , io ci voglio aggiungere anche una patata . Ciao .

    • Reply
      Paola
      16 Ottobre 2016 at 15:34

      Buona idea Violeta e dimmi come è venuta la vellutata con le tue varianti!

  • Reply
    ilcuocogigig
    14 Ottobre 2016 at 13:45

    Bene e grazie! Cercherò di riproporre altre ricette gustose ma semplici!

  • Reply
    orlando778
    14 Ottobre 2016 at 13:07

    Che gustosa, almeno questa la posso mangiare anch’io. Buon fine settimana:-)

  • Reply
    maria elena caporaletti
    14 Ottobre 2016 at 9:02

    bravo gigi!!! questa forse…riesco a farla anche io!

  • Rispondi

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: