Le ricette di Gigi

Torta di mele e noci

Torta di mele e noci

La torta di mele e noci, completata da un “giro” di caramello, è un tipico dolce da inizio autunno e viene dalla raccolta di ricette di mia mamma Sandra, in parte raccolta in un libretto che noi figli abbiamo pubblicato recentemente in suo ricordo. La base, un classico impasto di uova, zucchero e farina completato da pezzetti di mela e gherigli di noce, è molto semplice e veloce da fare. Poi, una volta messa in una tortiera e cotta, viene completata e decorata con fettine di mela passate in forno, gherigli di noce e zucchero caramellato. In tutto basta poco più di un’ora, compresa la cottura in forno a cui va aggiunto il tempo di far raffreddare l’impasto prima di aggiungere la decorazione finale.

Torta di mele e noci

Il libro che raccoglie le ricette di nonna Sandra

INGREDIENTI
(per una tortiera da 22 cm circa)
Mele, 3-4 piuttosto piccole del tipo a pasta soda e un po’ acidule. Servono circa 250g di polpa per l’impasto e una mela intera da affettare per la decorazione finale.
Farina 00, 200g
Gherigli di noce, 150g per l’impasto più altri 40g circa per la decorazione finale
Zucchero semolato, 120-180g  (dipende dai gusti, a me questa torta piace non troppo dolce)
Burro, 60g.
Uova intere, 2
Lievito per dolci, una bustina (12g)
Limoni non trattati, uno
Latte fresco, q.b.

Torta di mele e noci

Gli ingredienti

PREPARAZIONE
Tritate grossolanamente i gherigli di  noce tranne quelli destinati alla decorazione finale. Sbucciate e tagliate a fette sottili le mele e fate sciogliere il burro. Preriscaldate anche il forno (statico) a 180°. In una ciotola capiente montate con una frusta le uova intere con lo zucchero, un pizzico di sale e la buccia grattugiata del limone. Sempre mescolando con la frusta aggiungete il burro sciolto, la farina setacciata e il lievito. Infine unite all’impasto – che deve risultare morbido, quasi cremoso – le mele e le noci; se risultasse troppo consistente aggiungete un goccio di latte.

Mescolate bene, trasferite l’impasto in una tortiera imburrata e infarinata, poi infornate per circa 40 minuti. Potete controllare lo stato della cottura col classico sistema dello stuzzicadenti, ma ricordate che la torta di mele e noci deve rimanere piuttosto morbida.

Torta di mele e noci
Una volta pronta, toglietela dal forno, lasciatela intiepidire (servirà un’oretta o poco meno) e poi trasferitela su un piatto da portata. A questo punto affettate la mela rimasta a rondelle sottili (potete anche lasciarvi la buccia) e fatele appassire in forno a 180-200° per un quarto d’ora circa.

Decorate la superficie della torta con le rondelle di mela, le noci che avevate messo da parte e cospargete il tutto, mentre le fette di mela sono ancora calde, con un caramello preparato con 70-80 grammi di zucchero.

Torta di mele e noci
Per realizzare il caramello, versate lo zucchero in un pentolino con un goccio d’acqua e poi mettetelo sul fuoco finché lo zucchero non si sarà sciolto e avrà preso un colore ambrato. Fate solo attenzione alla temperatura del caramello, caldissimo e davvero ustionante: quindi tenete i bambini alla larga!

Torta di mele e noci

Luigi, il cuoco di Camera con VistaI consigli di Gigi
Questo dolce è perfetto per una merenda ma può anche chiudere una cena serale, magari accompagnato da un bicchiere di buon passito. Si conserva fuori dal frigorifero un paio di giorni, a patto di coprirlo con una pellicola perché non secchi.

Torta di mele e noci

Nessun commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: