Le ricette di Gigi

Torta di pane con pere, arance e cioccolato

Torta di pane con pere, arance e cioccolato

Le torte di pane hanno due grandi pregi: sono facilissime e risparmiose, perché si fanno rigorosamente con gli avanzi della dispensa. Poi sono creative: bastano pochi ingredienti di base – pane raffermo, uova, zucchero, latte e pochissimo burro – e da lì si inventa. Io per questo dolce ho aggiunto pere, arance e delle tavolette di cioccolato fondente. A proposito: per una volta la ricetta è mia – l’autrice del blog – non di Luigi, il “cuoco” di Camera con Vista  🙂
Questa non è una ricetta di pasticceria: è solo una maniera golosa per mettere insieme gli avanzi, quindi si va a occhio. Si parte dalla quantità di pane raffermo e da lì si dosano gli altri ingredienti, cercando di realizzare un “pastone” omogeneo che, una volta cotto nel forno, dia una consistenza molto morbida alla torta.

Torta di pane con pere, arance e cioccolato

Per questo dolce ho utilizzato:
Pane raffermo
Latte quanto basta per ammorbidire il pane
Zucchero bianco e zucchero di canna
Un uovo intero
20 gr. di cioccolato fondente
Burro
Una pera matura
Un’arancia
Una bustina di vanillina (facoltativa).

PREPARAZIONE
In un’ampia terrina mettete in ammollo il pane con un po’ di latte fino a che il pane abbia assorbito tutto il liquido diventando spugnoso. Sminuzzate il pane con le dita, insistendo in particolare con i pezzi di crosta che vanno eventualmente scartati se troppo “duri”. Nel frattempo tagliate le arance e fette.

Riducete le pere a pezzetti e  mettetele a rosolare rapidamente in un pentolino cui avete aggiunto uno o due cucchiaini di zucchero di canna e il poco succo ottenuto spremendo il fondo delle arance. Toglietele dal fuoco quando le pere sono ancora compatte. Aggiungetele al composto e mescolatele delicatamente per uniformare il tutto.

Versatevi l’uovo intero e riprendete a mescolare, quindi aggiungete lo zucchero fino a che, assaggiandolo, il composto diventi dolce a vostro gusto. Distribuite con il setaccinio la vanillina.

Sciogliete a bagnomaria (o nel forno a microonde) il cioccolato con il burro e unitelo al composto mescolando ancora. Versate il tutto in uno stampo per torte (io ho utilizzato quelli in silicone) e decorate con le fette di arancio private della buccia esterna e spolverizzate  con zucchero di canna.

Mettete a cuocere in forno a 180-200 gradi per almeno 45 minuti, controllando la cottura con uno stuzzicadenti. Tenete presente che l’interno della torta deve risultare appena appena asciutto. Prima di estrarrla dal forno, potete dare una rapida passata di grill per caramellare lievemente le arance.

Torta di pane con pere, arance e cioccolato, cottura

Lasciate quindi la torta a raffreddare abbastanza a lungo, fino a che non si sarà ulteriormente compattata. Il dolce va servito a temperatura ambiente e deve avere una consistenza sufficiente per essere tagliato a fette.

Torta di pane con pere, arance e cioccolato, preparazione

A mio parere è una soluzione ideale a merenda e a colazione ma, se risulta sufficientemente morbido – quindi quasi al cucchiaio –  può reggere anche un dopocena.

Il consiglio di Paola: le indicazioni per questo tipo di torte prevedono quasi sempre di privare il pane delle croste. Io invece non scarto niente, eliminando eventualmente i pezzi più duri e resistenti che non si sono amalgamati dopo un lungo ammollo nel latte. E’ importante lavorare bene il pastone con le mani, sciogliendo con cura tutti i grumi perché la consistenza del dolce risulti del tutto uniforme.

Nessun commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: