Le ricette di Gigi

Torta di ciliegie e cioccolato fondente

Torta di ciliegie e cioccolato fondente

La torta di ciliegie e cioccolato fondente ci piace per l’abbinamento deciso dei gusti e dei colori. Un dolce per chi ama ascoltare nel palato il contrasto di consistenze e sapori e godere del piacere di una torta golosa, senza compromessi!  Semplice e veloce da preparare (una mezz’oretta più il tempo di cottura in forno) è perfetta per ogni momento della giornata e si presenta in tavola molto bene.

 INGREDIENTI
(per uno stampo a cerniera da 16-17 cm di diametro)
Ciliegie denocciolate, 150g
Cioccolato fondente, 150g
Burro, 70g 
Uova intere, 2
Zucchero semolato, 70g
Vaniglia, un baccello (o un flaconcino di aroma oppure di estratto liquido)
Sale, un pizzico
Farina 00, 60g
Lievito istantaneo per dolci, mezza bustina (3-4g circa).

Torta di ciliegie e cioccolato fondente

Gli ingredienti

PREPARAZIONE
Per prima cosa bisogna denocciolare le ciliegie: se l’avete in casa potete utilizzare un attrezzo dedicato che si trova nei negozi di casalinghi; in caso contrario, basta munirsi di un coltellino ben affilato e di un po’ di pazienza per raggiungere, impiegando solo qualche minuto in più, lo stesso risultato. Prendete le ciliegie (dopo averle lavate e asciugate), incidetele lungo tutto il solco che le divide idealmente in due e ruotate le due metà per separarle dal nocciolo.

Torta di ciliegie e cioccolato fondente

Mentre effettuate questa operazione, approfittatene per preriscaldare il forno (statico) a 180 gradi. Quindi sciogliete insieme a bagnomaria il burro a cubetti con il cioccolato fondente. Potete effettuare questa operazione anche utilizzando il forno a microonde: a mezza potenza per 150grammi di cioccolato vi serviranno un paio di minuti circa.

Mescolate per amalgamare bene gli ingredienti e lasciate  intiepidire. Intanto, utilizzando una planetaria o una frusta elettrica, sbattete le uova intere (meglio se a temperatura ambiente) in una ciotola con lo zucchero, un pizzico di sale e la vaniglia. Se utilizzate un baccello, tagliatelo per il lungo e poi raschiate i semi con la lama di un coltello per aggiungerli all’impasto. Se invece usate un estratto liquido (meno raccomandabile, però) basta versarlo nella ciotola.

Continuate a mescolare il composto e, quando sarà omogeneo e di consistenza leggermente spumosa, aggiungetevi il cioccolato fondente sciolto nel burro; continuate a sbattere incorporando, infine, la farina e il lievito setacciati.
Imburrate e infarinate lo stampo (meglio del tipo a cerniera, in caso contrario rivestitelo di carta da forno bagnata e ben strizzata) e versate all’interno il vostro composto. Aggiungete le ciliegie, premendole con delicatezza per farle affondare nell’impasto.

Passate il tutto nel forno già caldo a cuocere per circa 30 minuti: eventualmente, se vedete che le ciliegie tendono a brunire, coprite la superficie della torta con un foglio di alluminio. Occhio a non esagerare con la cottura, perché l’impasto deve rimanere piuttosto morbido: come verifica, potete utilizzare il solito sistema dello stuzzicadenti che, se la torta è pronta, deve uscire asciutto dall’impasto.

Torta di ciliegie e cioccolato fondente
Sfornate, fate raffreddare bene, trasferite la torta su un piatto da portata e, prima di portare in tavola, decorate la superficie del dolce con qualche ciliegia fresca.

Torta di ciliegie e cioccolato fondente

Luigi, il cuoco di Camera con VistaI consigli di Gigi
Questa torta si conserva in frigorifero per due o tre giorni ma ricordatevi di riportarla a temperatura ambiente prima di servirla.  Non si presta a essere surgelata.

Nessun commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: