Le ricette di Gigi

Pasta fresca con prosciutto crudo saltato

Pasta fresca con prosciutto crudo

Pasta fresca, un avanzo di prosciutto crudo, olio EVO, formaggio grattugiato e pepe macinato. Con questi semplici ingredienti potete cucinare un primo velocissimo e gustoso, in alternativa ai soliti spaghetti aglio-olio-peperoncino che si preparano quando si ha fretta e poco tempo per cucinare.
Il trucco sta nel chiedere al vostro salumiere o macellaio di fiducia di conservare per voi la parte finale del prosciutto crudo, una sorta di piccolo “codino” ormai impossibile da affettare. Lo pagherete pochissimo e, ben sigillato, si conserverà in frigorifero a lungo, anche qualche settimana. Questa ricetta vi consentirà di portare in tavola, nel tempo che bolle l’acqua della pasta, un piatto saporito e d’effetto nel caso di arrivo di ospiti imprevisti o per uno spuntino di mezzanotte!

Pasta fresca con prosciutto crudo

Gli ingredienti

INGREDIENTI
(per 4 persone)
Pasta fresca, 250g (troccoli, tagliatelle, altri tipi a vostra scelta, ma va bene anche una pasta secca che prenda bene il sugo, tipo i maccheroni alla chitarra)
Prosciutto crudo tagliato a listarelle, 150g circa
Parmigiano Reggiano (o Grana Padano), 50g
Pepe nero macinato, qb
Sale grosso, qb
Olio extravergine d’oliva, qb.

PREPARAZIONE
Prendete il vostro avanzo di prosciutto crudo e tagliatelo a listerelle sottili, pulendolo con cura dalla pelle eventualmente rimasta un po’ attaccata. Scaldate una padella antiaderente e fatevi rosolare per qualche minuto il prosciutto senza aggiungere condimenti. Versate un goccio d’olio solo in caso fosse molto secco.

Nel frattempo mettete a bollire dell’acqua, salatela con parsimonia (il prosciutto crudo è già saporito di suo) e gettatevi a cuocere la pasta. Noi abbiamo usato dei troccoli freschi che si prestano alla perfezione per questa ricetta. Un attimo prima di scolarli, quando sono ancora al dente, mettete da parte un po’ della loro acqua di cottura.

Scaldate una padella in grado di contenere anche la pasta con due cucchiai di olio EVO, buttateci i troccoli, spolverizzate con una manciata di parmigiano grattugiato e aggiungete qualche cucchiaio dell’acqua di cottura.

Fate mantecare a fuoco dolce per un minuto circa, stando attenti che il fondo di cottura rimanga cremoso. Aggiungete altri due cucchiai di olio EVO, le listarelle di prosciutto e una macinata di pepe nero. Mescolate ancora qualche istante, aggiungete un’ultima spolverata di parmigiano (in questa fase meglio a scaglie, se non utilizzate formaggio già grattugiato) e portate subito in tavola.

Pasta fresca con prosciutto crudo

Pasta fresca con prosciutto crudo

Pasta fresca con prosciutto crudo

Gigi, il cuoco di Camera con Vista

I consigli di Gigi
Questo è un piatto da preparare espresso e servire ben caldo, nella sua padella. È un classico esempio di “cucina degli avanzi”, che costa pochissimo, richiede pochi minuti, non presenta difficoltà ma vi consentirà di fare un’ottima figura con i vostri ospiti. Il prosciutto può essere sostituito da pancetta e anche da speck, se vi piace.

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

1 Commento

  • Reply
    Paola
    1 novembre 2017 at 17:41

    Bravissimo come sempre, per i fondini ho anch’io una passione 😉

  • Rispondi

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: