Le ricette di Gigi

Frittata di primavera al forno

Frittata di primavera al forno

Verdure di stagione, uova, un po’ di yogurt e di parmigiano grattugiato: sono gli ingredienti della frittata di primavera al forno, un piatto morbido e coloratissimo, dal sapore delicato, molto versatile da portare in tavola in tante occasioni, dagli antipasti fino a un brunch. In più, la cottura delle verdure a vapore e quella finale in forno con solo un goccio d’olio lo rendono leggero e digeribile. Come si vede dall’elenco degli ingredienti, le verdure sono numerose ma, di ognuna, se ne utilizza una quantità ridotta: insomma, questa frittata è perfetta anche per riutilizzare gli avanzi della spesa!

INGREDIENTI
(per uno stampo da circa 20 cm, se ne ricavano circa quattro porzioni)
Uova intere, 4
Yogurt intero, 100g (da quello greco “colato” a quello di latte di capra vanno tutti bene, purché non siano zuccherati o aromatizzati)
Parmigiano grattugiato, un cucchiaio pieno
Carote, una
Zucchine, una
Pomodorini, da 8 a 10 a seconda delle dimensioni
Cipollotti, mezzo
Spinaci freschi, una manciata
Sale, pepe nero macinato, olio EVO, qb.

Gli ingredienti

Frittata di primavera al forno

PREPARAZIONE
Preriscaldate il forno a 180 gradi e iniziate dalle verdure: lavate e pulite la carota e tagliatela a rondelle, la zucchina tagliatela invece per il lungo a fette sottili. Poi cuocetele insieme a vapore per 5 minuti (io ho usato l’apposito cestello nel microonde, ma potete ovviamente utilizzare il metodo che preferite) e mettetele da parte.

Secondo step per le altre verdure: lavatele e poi, nel cestello della cottura a vapore, mettete i pomodorini tagliati a metà, il cipollotto a rondelle e una manciata di foglie di spinaci. Altri 5 minuti e anche queste verdure sono pronte. Unitele in un contenitore a quelle cotte in precedenza e conditele con un goccio d’olio e un pizzico di sale.

Frittata di primavera al forno
In una ciotola mettete le uova intere, il formaggio grattugiato e lo yogurt. Mescolate bene con una frusta, correggete di sale e completate con una spolverata di pepe nero macinato.

Frittata di primavera al forno
Poi prendete lo stampo e rivestitelo con della carta da forno bagnata e ben strizzata. Disponete nello stampo le verdure alternandole tra loro e poi versateci sopra il composto di uova.

Frittata di primavera al forno
Infornate per circa mezz’ora, verificando con uno stuzzicadenti la consistenza delle uova che devono raggiungere quella di una frittata piuttosto morbida. Sfornate, fate intiepidire, rovesciate su un piatto da portata e servite.

Frittata di primavera al forno
Frittata di primavera al forno

Frittata di primavera al forno

Gigi, il cuoco di Camera con Vista

I consigli di Gigi
Come tutte le frittate, anche questa migliora di sapore se riposa qualche ora prima di consumarla: tenetela pure fuori da frigorifero e limitatevi a proteggerla con un po’ di pellicola. Insomma, questo piatto lo potete preparare in anticipo, anche il giorno prima di utilizzarlo. Non è invece adatto a essere surgelato.
Ultima nota: ovviamente le verdure che abbiamo utilizzato sono solo indicative e potete usare tutte quelle che offre questa stagione: dai carciofi ai piselli, dalle melanzane alle erbette selvatiche… Potete anche utilizzare, se ne avete, avanzi di verdure già cotte: insomma, per questa ricetta l’unico limite è la fantasia!

Frittata di primavera al forno

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

1 Commento

  • Reply
    Paola
    29 aprile 2018 at 18:26

    Bravo Cuoco Gigi, anche io la faccio così, e tutto l’anno. Viene così soffice! Grazie anche per il suggerimento al recupero di eventuali avanzi

  • Rispondi

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: