Le ricette di Gigi

Rotolo di spinaci e uvetta

Rotolo di spinaci e uvetta

Un rotolo di pasta di farina e patate con all’interno spinaci saltati nel burro e insaporiti con uvetta. Un piatto semplice ma gustoso, da servire a fette condite con burro fuso aromatizzato alla salvia, che ben si presta anche come primo piatto un po’ diverso dal solito anche in un pranzo importante. Si tratta di una vecchia ricetta di famiglia che veniva spesso proposta dalla zia Clelia, una delle tante della mia numerosissima tribù!
I tempi di realizzazione non sono dei più brevi, per la necessità di cuocere patate e spinaci ma, soprattutto, per la cottura finale che richiede circa un’ora e mezza ma i passaggi sono semplici. In compenso si può preparare con anticipo e portare in  tavola in pochi minuti.

INGREDIENTI

Farina 00, 300g
Patate, 250g
Uova intere, 1
Olio EVO, un cucchiaio
Spinaci freschi, 750g
Grana grattugiato, 75 g
Pane grattugiato, 30g
Uvetta passa, 30g
Salvia, un rametto
Burro, qb
Sale, qb.

Rotolo di spinaci e uvetta

Gli ingredienti

PREPARAZIONE
Lessate le patate in acqua salata, fatele raffreddare,  sbucciatele e passatele come se si stesse preparando un puré. Poi con la farina, le patate, l’olio, l’uovo, un goccio d’acqua e un pizzico di sale preparate un impasto di una consistenza simile a quella di una pasta frolla. Fate la classica palla e lasciatela riposare.

Intanto lessate gli spinaci (basta la loro acqua di lavaggio) con un pizzico di sale, quindi strizzateli bene e insaporiteli nel burro aggiungendo anche l’uvetta precedentemente ammollata nell’acqua e il Grana grattugiato. Correggete di sale se serve e, infine, cospargete il tutto con il pangrattato tostato in padella con del burro.

Stendete la pasta cercando di ottenere un rettangolo: eventualmente ritagliate i bordi per correggere la forma, mettete i ritagli sulla pasta e continuate a lavorarla col mattarello finché non sarà sottile e delle dimensioni desiderate.

Spalmate l’impasto di spinaci sopra il rettangolo di pasta e arrotolatelo a formare un polpettone. Avvolgetelo in un telo, chiudete bene le estremità legandole con dello spago da cucina e immergetelo in acqua bollente salata per circa 90’.

Liberate il rotolo dal telo, tagliatelo a fette e servitelo bagnato dal burro ben scaldato al fuoco con il rametto di salvia.

Rotolo di spinaci e uvetta

Gigi, cuoco di Camera con Vista

Gigi, il cuoco di Camera con Vista

I consigli di Gigi
Le dosi che abbiano indicato servono per un rotolo sufficiente per circa sei persone. Nel caso i vostri ospiti siano più numerosi, meglio realizzarne due piuttosto che uno unico con dosi raddoppiate.
Potete anche preparar il rotolo in anticipo purché lo cuociate subito. Se avanza, è ottimo anche il giorno dopo: basta che facciate saltare in padella le fette con un po’ di burro e salvi

5 Commenti

  • Reply
    Paola
    18 Dicembre 2016 at 16:42

    Che bella ricetta, voglio provarla quanto prima, grazie!

  • Reply
    ilcuocogigi
    10 Dicembre 2016 at 14:16

    Grazie a tutti!

  • Reply
    Anita
    10 Dicembre 2016 at 11:53

    Bravissimo!!!

  • Reply
    lillyslifestyle
    10 Dicembre 2016 at 11:34

    Sono appena le 10:30 qui e già ho fame a vedere queste foto. 😉
    Ho salvato la ricetta per i miei pomeriggi di relax in cucina.
    Buon fine settimana!!!

  • Reply
    maurizio
    10 Dicembre 2016 at 9:26

    Ottima ricetta by zia Clelia che facciamo spesso!

  • Rispondi

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: